Atletico-Juventus, Cristiano Ronaldo fischiato a ogni tocco palla

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 Settembre 2019 21:21 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2019 21:21
Cristiano Ronaldo Atletico Juventus fischi dal primo all ultimo minuto

Il gesto di Cristiano Ronaldo durante la sfida dello scorso anno tra Juventus e Atletico (foto Ansa)

MADRID  – Serata difficilissima per Cristiano Ronaldo dal punto di vista ambientale. I tifosi dell’Atletico Madrid hanno deciso di fischiarlo ad ogni tocco palla, dal primo al novantesimo. Tutto questo per diversi motivi, il primo è che Ronaldo è un ex calciatore dei “cugini” del Real Madrid, il secondo è il comportamento tenuto dal portoghese nel doppio scontro tra Atletico e Juventus dello scorso anno. 

La Juventus eliminò l’Atletico Madrid negli ottavi di finale della scorsa Champions League dopo una rimonta memorabile firmata proprio dalla tripletta di Cristiano Ronaldo ma andiamo con ordine. Nella gara di andata, l’Atletico Madrid vinse due a zero contro la Juventus e Diego Simeone festeggiò il successo della sua squadra con il gesto delle uova (come dire, abbiamo due attributi così…).

Cristiano Ronaldo vs Atletico: il gesto delle Champions e quello delle uova. 

Ronaldo uscì dal campo visibilmente nervoso perché temeva di essere già uscito di scena dalla Champions League, competizione che aveva vinto per tre anni di seguito con la maglia del Real Madrid prima di trasferirsi alla Juventus. 

Nella mix zone dello stadio Wanda Metropolitano di Madrid, Ronaldo venne stuzzicato da alcuni tifosi e cronisti presenti ed al momento del suo ritorno nel pullman della Juventus fece il gesto delle Champions con le dita, ricordando loro quante ne aveva vinte (rispetto all’Atletico che non ne ha vinta nessuna perdendo ben due finali proprio contro il Real Madrid di Ronaldo…). 

Nella gara di ritorno, fu tutta un’altra musica. La Juventus dominò la partita, annichilì l’Atletico Madrid e vinse per tre a zero grazie ad una tripletta da fuoriclasse assoluto di Cristiano Ronaldo.

Vi pare che il portoghese, dopo aver ingoiato il boccone amaro della gara di andata, non avrebbe sfogato in maniera plateale la sua soddisfazione per aver eliminato l’Atletico? Ed infatti Ronaldo esultò, in mondo visione, con il gesto delle uova, facendo il verso a Simeone. Un motivo in più per essere odiato dai tifosi dell’Atletico che stasera l’hanno sommerso di fischi.