Cristiano Ronaldo e il giallo dell’eredità: matrimonio segreto per non far arrabbiare la mamma?

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 21 Novembre 2019 13:33 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2019 13:33
Cristiano Ronaldo eredità giallo matrimonio segreto per non far arrabbiare mamma

Cristiano Ronaldo con la mamma Maria Dolores Aveiro (foto Ansa)

TORINO – Giorni intensi per Cristiano Ronaldo tra i tentativi di pace con la Juventus, qualche scintilla con la mamma ed un matrimonio segreto con Georgina che, stando a quanto scritto da Novella 2000, si sarebbe celebrato in Marocco. Ma andiamo con ordine, partiamo dalla Juventus. Prima della fine del ritiro con il Portogallo, Ronaldo ha teso la mano al suo allenatore Maurizio Sarri per dimenticare la sua sfuriato al momento del cambio in Juve-Milan. 

Ronaldo ha confermato la versione di Sarri: “Nessuna polemica per la sostituzione perché non ero al meglio dal punto di vista fisico”. Che è lo stesso che aveva detto Sarri a Sky Sport per distogliere l’attenzione dalla reazione del portoghese ed indirizzarla sulle sue condizioni fisiche. Sarri aveva anche aggiunto: “Non sono arrabbiato con lui, devo ringraziarlo perché si sta sacrificando per la Juventus giocando anche in condizioni fisiche non ottimali”. 

Poi arriva la sfera privata. Stando a quanto riportato da Novella 2000, Cristiano Ronaldo avrebbe dato mandato ai suoi legali di inserire anche Georgina Rodriguez nel suo testamento. Prima di questa sua decisione, la gestione totale del suo patrimonio era riservata esclusivamente a sua madre Maria Dolores, meritevole di averlo cresciuto da sola tra mille sacrifici economici. 

La decisione di Cr7 avrebbe generato una discussione tra il portoghese e la mamma, per questo motivo, Cristiano Ronaldo avrebbe deciso di celebrare il matrimonio con la sua Georgina in grande segreto, la scorsa domenica, con la preziosa collaborazione del suo amico marocchino, il campione di kick boxing Badr Hari.