Cristiano Ronaldo-Georgina, matrimonio in vista: l’annuncio di Cr7

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Settembre 2019 16:38 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2019 16:38
Cristiano Ronaldo Georgina matrimonio in vista ecco cosa ha detto Cr7

Georgina e Cristiano Ronaldo (foto Ansa)

TORINO – Non si sa ancora quando ma Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez si sposeranno. Lo ha annunciato lo stesso fuoriclasse portoghese della Juventus nel corso di una intervista rilasciata alla televisione inglese. In questa sua scelta, è stata decisiva la volontà della madre. 

Maria Dolores, mamma di Cr7, ha un ottimo rapporto con Georgina e spinge per vedere presto un matrimonio tra la Rodriguez ed il figlio. La stessa Maria Dolores, in passato ha bocciato la relazione di Cristiano Ronaldo con Irina Shayk e non amava avere in casa la super modella russa. Nella fine della loro relazione sentimentale, il suo parere ha inciso e come perché Cr7 è molto legato alla mamma ed ascolta sempre i suoi preziosi consigli. 

Con la Rodriguez è tutto diverso. Georgina ha saputo entrare nel cuore di Cristiano Ronaldo ma anche in quello della mamma Maria Dolores e nel cuore di Cristiano, Eva e Matteo, i tre figli che il fenomeno della Juventus aveva avuto in precedenza. Tutte queste cose sono fondamentali per Cr7 ed è per questo che ha deciso di sposarla. 

Riportiamo di seguito, le dichiarazioni rilasciate da Cristiano Ronaldo alla televisione inglese sul futuro matrimonio con la sua attuale compagna: “Georgina Rodriguez mi ha aiutato molto. Io la amo ovviamente. Un giorno ci sposeremo, questo è certo. Assistere al mio matrimonio è anche il sogno di mia madre. Quindi un giorno accadrà, perché no. La mia relazione con Georgina Rodriguez è perfetta. Lei non è solamente la mia compagna ma è anche un’amica. Parliamo molto. Io con lei apro il mio cuore e lei fa lo stesso con me”.

Cristiano Ronaldo è padre di quattro figli. Alana Martina avuta da Georgina,    Cristiano Junior avuto da una donna sconosciuta, mentre i gemelli Eva e Matteo  sono frutto del lavoro di una madre surrogata.