Cristiano Ronaldo: “Juve? Non per soldi. Il Real non mi considerava. Stupro, la verità si saprà”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 ottobre 2018 17:10 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2018 17:11
Cristiano Ronaldo: "Juve? Non per soldi. Il Real non mi considerava. Stupro, la verità si saprà"

Cristiano Ronaldo: “Juve? Non per soldi. Il Real non mi considerava. Stupro, la verità si saprà”

TORINO – Cristiano Ronaldo, nel corso di una intervista esclusiva rilasciata a France Football, ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a lasciare il Real Madrid per trasferirsi alla Juventus. Le sue dichiarazioni sono riportate dalla Gazzetta dello Sport.

“Non sono venuto alla Juve per i soldi, guadagnavo lo stesso a Madrid se non di più… Ma al Real Madrid non ero più considerato come prima. La differenza è che la Juve mi voleva davvero, me lo ha detto e me lo ha dimostrato”.

“All’interno del club, in particolare da parte del presidente Florentino Perez, non mi consideravano più come all’inizio. I primi quattro o cinque anni, ho avuto la sensazione di essere Cristiano Ronaldo, dopo meno. E quando circolavano notizie sul fatto che volessi andare via, avevo l’impressione che Perez non me lo avrebbe impedito.

Il presidente mi guardava come se non fossi indispensabile, non mi ha mai visto se non come un rapporto d’affari e non mi ha mai detto qualcosa che venisse dal cuore – continua ancora Ronaldo -. Venire alla Juve è stata una buona scelta, riuscita. Ho fatto tante cose buone a Madrid, ho vissuto dei momenti incredibili che ricorderò per sempre, con compagni di squadra che sono stati molto preziosi per me così come lo sono stati i tifosi. Ma dopo nove anni era il momento di cambiare club e andare altrove”.

“Non è stata presa in funzione della partenza di Zidane (allora allenatore, ndr.) anche se si tratta di uno di quei piccoli dettagli che hanno consolidato quello che già pensavo della situazione del club”.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.