Cristiano Ronaldo alla Juventus? Le (possibili) clausole nel contratto: Italexit, scandali…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 luglio 2018 14:50 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2018 14:50
cristiano ronaldo contratto

Cristiano Ronaldo (foto Ansa)

ROMA-  Sembra che la trattativa che dovrebbe portare al trasferimento di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus sia in una fase molto avanzata. Lo scrivono i giornalisti più autorevoli e informati, in mezzo alle tante informazioni e indiscrezioni confuse e poco verificabili riportate dai giornali sportivi italiani e internazionali in questi giorni. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Se la Juventus riuscisse davvero ad acquistare Ronaldo, si tratterebbe di una delle operazioni di calciomercato più sorprendenti e importanti nella storia del calcio italiano. E nel contratto che CR7 firmerà con la Juve ci saranno clausole ben precise. Almeno sette, come ipotizza il Sole 24 ore.

Si parte ovviamente dai diritti d’immagine. CR7, prima che un calciatore, è un’azienda che dà lavoro a 29 persone. Tutti gli aspetti riguardanti le strategie per diversificare i ricavi dall’attività core (i 90 minuti trascorsi in campo) vanno normati nel dettaglio. Come la possibile costituzione di una società “scatola”, partecipata da Juventus e Cristiano Ronaldo, all’interno della quale conferire tutti i ricavi legati alle operazioni di marketing che ruotano attorno al calciatore.

Punto 2: sponsorizzazioni. Cristiano Ronaldo ha almeno 20 contratti di sponsorizzazione in corso e diventerà, probabilmente, testimonial d’eccellenza del gruppo Fca, azionista di riferimento della Juve: lo starebbe aspettando, in particolare, il marchio Ferrari.

Lo stipendio da calciatore di CR7 alla Juventus sarà sicuramente corrisposto in euro. Ovviamente con clausola Italexit. Stessa valuta di diritti d’immagine e sponsorizzazioni che, come si è detto, potrebbero finire in una società-scatola.

Altra clausola, il premio Champions. Ma anche una clausola, o meglio, una via di uscita in caso di non qualificazione alla massima competizione europea.

Settima ed ultima clausola. Ronaldo alla Juve funzionerebbe da testimonial globale. Ma cosa succederebbe se CR7 venisse travolto da uno scandalo? Non ci meraviglieremmo se la Juventus, investendo 120 milioni in quattro anni solo per l’ingaggio, volesse tutelarsi di fronte a questa ipotesi.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other