Cristiano Ronaldo alla Lazio? Mancini lo voleva a tutti i costi, il retroscena

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2019 18:19 | Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2019 17:41
Cristiano Ronaldo alla Lazio? Mancini lo voleva a tutti i costi, il retroscena

Cristiano Ronaldo alla Lazio? Mancini lo voleva a tutti i costi, il retroscena (ANSA/AP Photo/Manu Fernandez)

ROMA – Il prossimo fine settimana si gioca Lazio-Juventus ed i riflettori saranno puntati su Cristiano Ronaldo. Non tutti sanno che nel 2002, quando Roberto Mancini era l’allenatore della Lazio, Cristiano Ronaldo poteva vestire la maglia della Lazio. L’attuale ct della Nazionale Italiana lo voleva a tutti i costi e lo chiese invano al suo presidente.

Lo svela Nando Orsi, che a quei tempi era il suo fidato collaboratore nella Lazio, ai microfoni di Repubblica: “Se eravamo rimasti folgorati da Cristiano Ronaldo? Sì, da lui e dal suo compagno di squadra Quaresma. Aveva visionato questi due gioielli portoghesi, ne parlò con me e si recò da Cragnotti. Ora, non ricordo tutto nei particolari, però il problema principale riguardava il costo elevato. Insomma, non se ne fece nulla. Col senno di poi, sarebbe stato un grandissimo affare, no?”.  “Io dico che contro le grandi squadra, come la Juventus, bisognerebbe rischiare di più. Del resto, contro la Juve, c’è forse qualcosa da perdere”?.

Gli ultimi post social su Cristiano Ronaldo