Cristiano Ronaldo “ha in testa il Psg”. France Football ci prova, ma dopo il Lokomotiv “era stufo della Juventus”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Agosto 2020 13:20 | Ultimo aggiornamento: 4 Agosto 2020 13:20
Cristiano Ronaldo ha in testa il Psg

Cristiano Ronaldo, Psg in testa (Ansa)

Più che a una bomba di mercato, quella lanciata sull’ultimo numero di France Football, assomiglia al balon d’essai per vedere l’effetto che fa.

E’ la proiezione di un desiderio smodato di vedere Cristiano Ronaldo al Psg a suggerire al settimanale francese di sparare in prima pagina i turbamenti di CR7.

Che sarebbe stufo della Juventus come lo è di chi non considera alla sua altezza. Stufo di Sarri che ha sempre considerato un “Ufo”.

Di interessante, nella notiziona, c’è però la ricostruzione – sempre un po’ viziata dalle vaste aspettative – del disamore presunto di Ronaldo verso la Juve in epoca pre-pandemia.

“Cristiano Ronaldo, Paris en tete”

Cristiano Ronaldo stava seriamente pensando di cambiare aria, lasciando la Juventus per trasferirsi al Paris Saint-Germain.

Prima che il Coronavirus sconvolgesse il mondo, anche quello del calcio.

France Football apre la propria edizione online con la foto di un’espressione delusa del portoghese: e il titolo “Paris en tete”.

Nell’articolo si parla della delusione di Cristiano per il rendimento della Juve in questa stagione.

E contemporaneamente della voglia mai sopita di giocare al fianco di due assi come Neymar e Kylian Mbappé, che ama.

La delusione di CR7 dopo il Lokomotiv in Champions

CR7, dopo la partita contro la Lokomotiv Mosca in Champions, avrebbe cominciato a pensare seriamente ad andarsene, scrive il giornale francese,

Facendo pressioni perché ciò avvenisse. Tuttavia, la pandemia ha bloccato i suoi propositi, per via delle implicazioni finanziarie che il blocco avrebbe comportato.

Dopo la conquista dello scudetto con i bianconeri, però, la questione sembrerebbe dimenticata.

Il portoghese “en tete” ha solo il ritorno degli ottavi di Champions che la Juventus giocherà venerdì contro il Lione. Francesi, guarda un po’. (fonti France Football, Ansa)