Cristiano Ronaldo rompe con il Real Madrid, vuole solo il Manchester United

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 gennaio 2018 14:16 | Ultimo aggiornamento: 15 gennaio 2018 14:16
cristiano-ronaldo-manchester-united

Cristiano Ronaldo rompe con il Real Madrid, vuole solo il Manchester United

ROMA – Cristiano Ronaldo rompe con il Real Madrid, vuole solo il Manchester United. A un soffio dal compiere 33 anni e dopo l’incredibile 2017 che gli è valso un altro Pallone d’Oro, Cristiano Ronaldo è pronto per un’altra avventura. Di sicuro non vuol più proseguire con il Real Madrid che non gli ha rinnovato il contratto alle condizioni – stellari – che sperava. Non è un mistero che Florentino Perez, il presidente dei blancos, stia facendo carte false pur di di inserire tra i galacticos il brasiliano Neymar, accasato al momento al Paris Saint Germain (“un passo indietro” secondo l’altro Ronaldo, il Fenomeno).

Per portare il giocatore più caro della storia a Madrid, Perez sogna un clamoroso scambio con il Psg: offrirebbe cioè Cristiano più soldi. Ma CR7 ha altri piani: lascerà il Real ma per ricongiungersi con un vecchio amore, i reds del Manchester United, la squadra che lo ha fatto diventare il miglior giocatore del mondo (Messi permettendo).

Ingannato. Così si sentirebbe Cristiano, che ha ricevuto una promessa da parte di Perez per un rinnovo di contratto con adeguamento di ingaggio dopo la Champions vinta a Cardiff contro la Juve. Ronaldo ad oggi non ha ricevuto offerte dai Blancos e il suo accordo resta quello siglato nel 2016 a 21 milioni a stagione fino al 2021. CR7 guarderebbe anche agli ingaggi milionari degli altri top player come Messi (che arriverà a percepire 50 milioni), o Neymar (che supera di poco i 30). (Corriere dello Sport)