Cristiano Ronaldo vuole risolvere “privatamente” il caso Mayorga

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2019 14:03 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2019 14:03
Cristiano Ronaldo Mayorga

Cristiano Ronaldo vuole risolvere “privatamente” il caso Mayorga

ROMA – Cristiano Ronaldo ha ricevuto qualche giorno fa la notifica dei documenti relativi alla causa per violenza sessuale intentata nei suoi confronti negli Stati Uniti dalla ex modella Kathryn Mayorga. Il cinque volte Pallone d’Oro è accusato di un abuso avvenuto in un hotel di Las Vegas nel 2009, quando era da poco un giocatore del Real Madrid. Ronaldo ha fortemente negato tutte le accuse nei suoi confronti, insistendo sul fatto che l’incontro con Mayorga fosse consensuale. 

Nella documentazione presentata in un tribunale federale nel Nevada si legge che “le parti hanno accettato di ritenere che l’imputato sia perseguito in modo efficace”, dal momento che Ronaldo ha ufficialmente ricevuto i documenti giudiziari del caso. L’ex modella Mayorga aveva presentato denuncia contro Ronaldo l’anno scorso, nonostante in passato fosse arrivata ad un accordo finanziario con il giocatore portoghese. Gli avvocati di Ronaldo hanno affermato che l’accordo di non divulgazione firmato con Mayorga non era “una confessione di colpevolezza”. Dopo le rinnovate accuse, la polizia di Las Vegas ha riaperto un’inchiesta lo scorso anno.

Ora, come riporta Der Spiegel, gli avvocati dell’attaccante della Juventus hanno detto che sono disposti a stipulare una conciliazione extragiudiziale con la Mayorga. Il team legale del portoghese ha risposto alla causa intentata dalla modella chiedendo che venisse respinta o trasferita all’arbitrato. Ciò significherebbe che Ronaldo voglia risolvere la questione privatamente, fuori dal tribunale con l’aiuto di un mediatore.

Leslie Mark Stovall, l’avvocato di Mayorga, ha detto a Der Spiegel di non essere sorpreso dalla richiesta e se il giudice lo concedesse. Stovall inoltre non ha escluso di portare il caso all’arbitrato. (fonte DER SPIEGEL)