Cristiano Ronaldo supera Messi con 601 gol: “La gente vuole solo che io sbagli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 maggio 2019 17:45 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2019 17:45
Cristiano Ronaldo supera Messi con 601 gol: "La gente vuole solo che io sbagli"

Cristiano Ronaldo supera Messi con 601 gol: “La gente vuole solo che io sbagli” (ANSA/AP Photo/Antonio Calanni)

TORINO – Con il gol segnato al Torino, Cristiano Ronaldo si è portato a 601 reti in carriera con le maglie dei club superando il rivale di sempre Leo Messi fermo a 600 marcature con il Barcellona. Cr7 ha fatto il punto della situazione in una intervista rilasciata ad Icon, inserto di ‘El Pais’. Le sue dichiarazioni sono riportate dal Corriere dello Sport nella sua edizione online.

Cristiano Ronaldo supera Messi: “Sembra che ogni anno debba dimostrare di essere il più forte”.

Le dichiarazioni del fuoriclasse portoghese ad Icon, inserto di ‘El Pais’. «Non negherò che a volte la pressione che ho addosso mi infastidisce e mi stanca perché sembra che ogni anno debba dimostrare di essere molto bravo. È difficile. Hai quello che devi avere, la pressione extra di dover dimostrare qualcosa alle persone, non solo per te. Anche alle persone che ci sono in giro. La tua famiglia, tua madre, tuo figlio… “Cris, devi vincere domani”. Questo ti rende più attivo. Devi sempre allenarti, ma arriva un momento in cui dici: “Guarda, lasciami…”».

«Penso sia più facile scegliere un’azienda che scegliere un club. Anche se in un club giochi per molte cose e devi pensare molto, molto e molto, un business finisce per essere qualcosa che non controlli al 100%. Fondamentalmente, per scegliere gli affari, mi fido dello stesso di quando scelgo un club: la mia famiglia, i miei amici più cari. I miei figli non possono ancora esprimere un’opinione, anche se, beh, Cristiano Jr già dà qualche opinione, ma è molto giovane. Alla fine è la squadra che si è formata nel corso degli anni, e non solo per il calcio, ma anche per il mondo degli affari».