Crouch, parla la moglie Abbey Clancy: “Quando ero incinta ci odiavamo, non facevamo l’amore”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Maggio 2020 18:50 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2020 18:52
Crouch, parla la moglie Abbey Clancy: "Quando ero incinta ci odiavamo, non facevamo l'amore"

Crouch, parla la moglie Abbey Clancy: “Quando ero incinta ci odiavamo, non facevamo l’amore” (foto Ansa)

LONDRA (INGHILTERRA) – In Italia è aumentato il numero di divorzi per colpa della quarantena da coronavirus ma in Inghilterra è successo l’opposto in casa Crouch.

Grazie al lockdown, l’ex attaccante del Liverpool ha potuto passare più tempo con la moglie e con i figli ed è tornato il sereno nella sua famiglia.

Un anno fa, Crouch stava per divorziare dalla super modella Abbey Clancy mentre quest’ultima era in attesa del loro quarto figlio.

La Clancy si aspettava un marito più presente al termine della sua carriera di calciatore ma non è stato così.

Così i due hanno iniziato a litigare in continuazione fino ad odiarsi.

Sono arrivati vicini alla rottura perché non riuscivano a rasserenarsi nemmeno per fare l’amore.

A svelarlo è la stessa moglie dell’ex centravanti della Nazionale Inglese ai media britannici.

Le sue dichiarazioni sono riportate da corrieredellosport.it.

“In sette settimane non abbiamo avuto una discussione.

Quando rimasi incinta di Jack ci odiavamo, non facevamo nemmeno l’amore. Abbiamo quasi rotto nel 2019.

Mi aveva venduto l’idea del suo ritiro come qualcosa di completamente diverso, in cui saremmo andati a pranzo e in vacanza insieme, tutte cose deliziose.

Invece è stato più impegnato che mai da quando si è ritirato.

Mi è piaciuto avere Pete a casa e passare tanto tempo di qualità con i bambini.

Anche se a volte voglio ucciderli, mi è piaciuto molto”.