Cuneo-Pro Piacenza, che farsa in Serie C: 20-0. Ospiti in sette, tutti delle giovanili

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Febbraio 2019 17:09 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2019 12:14

CUNEO – La partita di Serie C tra il Cuneo ed il Pro Piacenza si è trasformata in una farsa. Il Cuneo si è presentato con sette ragazzini delle giovanili per evitare la radiazione dai professionisti. Il Pro Piacenza sta attraversando un periodo di crisi senza fine. E’ stato sanzionato con otto punti di penalizzazione, dovuti a ingiunzioni dei creditori a un’istanza di fallimento e ai mancati pagamenti degli stipendi dei calciatori. Attualmente, il Pro Piacenza ha una rosa composta da meno di 15 calciatori. Il Pro Piacenza per evitare la radiazione che arriva alla quarta partita in cui non ci si presenta, è dovuta comunque scendere in campo a Cuneo con 7 ragazzini delle giovanili. La partita non è stata tale, è stato un allenamento 11 contro 7. Risultato che falsa il campionato.

Cuneo-Pro Piacenza, la cronaca della farsa dal Facebook del Cuneo

Termina qui una terribile giornata di calcio al “Fratelli Paschiero”, il Cuneo si impone sul Pro Piacenza col risultato di 20-0.

GOL! Offidani calcia in porta, non trattiene Sarr che favorisce il tap-in di De Stefano da zero metri: è 20-0 per il Cuneo, cifra tonda
88′ Il Cuneo sembra “accontentarsi” delle diciannove reti rifilate al Pro Piacenza, ancora centoventi secondi di gioco al “Fratelli Paschiero”
86′ Manca sempre meno al fischio finale di Cuneo-Pro Piacenza, risultato per ora fissato sul 19-0 in favore degli uomini di Cristiano Scazzola
84 GOL! Diciannovesima marcatura del Cuneo, ha segnato Emmausso che realizza la tripletta personale: pallone in rete dalla distanza
83′ Pro Piacenza che prova, per la prima volta, a farsi vedere a ridosso dell’area di rigore del Cuneo: passaggio corto di Isufi per Del Giudice che, dal limite, non riesce a controllare la sfera
82′ Botta terra-aria col destro da parte di Offidani, Sarr compie un grande intervento riuscendo a salvare il Pro Piacenza
80′ Traversone basso provato da Offidani, De Stefano non arriva sul pallone che percorre tutto il lato lungo dell’area di rigore rossonera prima di terminare oltre la linea di fondo

78′ GOL! Alvaro firma la diciottesima marcatura per il Cuneo, gran destro a giro sul quale non può nulla Sarr
76′ Picciarelli, classe 1980, è il massaggiatore del Pro Piacenza ed è sceso in campo in questa situazione d’emergenza: non ce la fa a continuare, a causa di un problema fisico. I rossoneri continuano in sette uomini
75′ Pallone messo fuori dalla retroguardia del Cuneo, Picciarelli è infortunato e non sembra in grado di proseguire
73′ Occasione per il Cuneo: De Stefano, già autore di due reti, è andato vicinissimo al 18-0, col pallone che si è infranto sulla traversa a Sarr battuto
71′ Sembra avere qualche problema fisico Valente, il calciatore del Pro Piacenza è stato prontamente soccorso dagli avversari
68′ Fabiano Santacroce, uscito nel corso del primo tempo, ha preso posto in tribuna: l’ex Napoli sembra amareggiato per questa nuova triste pagina che sta offrendo il calcio italiano

67′ Tutti i giocatori stanno letteralmente camminando sul rettangolo di gioco, il pubblico comunque resta sulle tribune ad assistere a questo incontro, se incontro si può chiamare
65′ Non sta succedendo davvero nulla al “Fratelli Paschiero”, il Pro Piacenza non vede l’ora che arrivi il fischio finale del sig. Repace per poter mettere fine a questa agonia
62′ Il direttore di gara ha dato l’ok per l’ingresso in campo di Isufi, il quale aveva scordato a casa il documento d’identità. Il Pro Piacenza giocherà ora con otto giocatori
61′ COLPO DI SCENA AL “FRATELLI PASCHIERO”: entra in campo Isufi, con la maglia numero 3. Clamoroso quanto sta succedendo
59′ Il programma del Girone A sarà completato alle 18.30 dagli incontri Piacenza-Pro Patria e Lucchese-Entella. Sarà possibile seguire le sfide LIVE su TuttoC.com

58′ GOL! Ferrieri segna al debutto con la maglia del Cuneo, è 17-0 al “Fratelli Paschiero”. Pro Piacenza che ha mantenuto l’imbattibilità nel secondo tempo per soli 13 minuti
57′ Questi i risultati delle altre gare del Girone A: Albissola-Arezzo 1-2, Alessandria-Arzachena 0-1, Novara-Pistoiese 1-1, Olbia-Carrarese 3-1, Pisa-Gozzano 2-0, Pontedera-Pro Vercelli 0-2, Siena-Juventus U23 3-2
56′ Attenzione perché c’è un calciatore del Pro Piacenza a terra, si tratta di Di Bella
53′ Palo colpito dal Cuneo! Ferrieri calcia col sinistro ad incrociare, la sfera si infrange sul legno per poi finire tra le braccia di Sarr

52′ Questa partita ha avuto, e avrà, poco da raccontare. Sta maturando un risultato piuttosto largo, come prevedibile, in favore del Cuneo che sta giocando con quattro uomini in più rispetto al Pro Piacenza
49′ Ferrieri calcia col mancino sul passaggio corto di Caso, deviazione di Di Bella: corner per il Cuneo
48′ Possesso palla piuttosto tranquillo per il Cuneo, sembra che gli uomini di Scazzola vogliano evitare di rifilare un numero più alto di reti al Pro Piacenza

46′ Quinto ed ultimo cambio nel Cuneo: in campo Alvaro al posto di Suljic

46′ Quarto cambio nel Cuneo: entra Ferrieri al posto di Kanis

46′ Terzo cambio nel Cuneo: entra Offidani al posto di Celia
Inizio 2°Ascolta RMC Sport Network!
16:14 Le due squadre stanno rientrando sul terreno di gioco del “Fratelli Paschiero” agli ordini del sig. Repace di Perugia, manca davvero poco all’inizio della ripresa
16:10 Sono ben sei, invece, i gol realizzati dall’italo-marocchino Hicham Kanis: diventano nove, in totale, le reti stagionali che lo spingono al sesto posto della classifica marcatori del Girone A

16:08 Edoardo Defendi, che prima di oggi pomeriggio aveva segnato 2 gol in dieci partite, fa un balzo incredibile in classifica marcatori: i cinque centri odierni lo portano a quota 7, a quattro lunghezze dal terzo gradino del podio occupato da Gliozzi del Siena
16:05 La compagine allenata da Cristiano Scazzola, che ha già operato due cambi togliendo sia Santacroce che Defendi, potrebbe arrivare all’incirca intorno ai 30 gol
16:02 Il Cuneo, grazie alle sedici reti fin qui realizzate, diventa una delle squadre col miglior attacco del Girone A. Inevitabilmente, peggior difesa assoluta per il Pro Piacenza che ha incassato 52 reti totali in stagione

16:01 FINE PRIMO TEMPO! I giocatori del Pro Piacenza escono dal campo tra gli applausi del pubblico del “Fratelli Paschiero”, situazione surreale a Cuneo con gli uomini di Scazzola avanti 16-0
Fine 1°Ascolta RMC Sport Network!

44′ GOL! Respinta corta di Sarr, De Stefano arriva come un treno dalle retrovie ed insacca in rete: 16-0 per il Cuneo, prima doppietta tra i professionisti per il calciatore classe ’99
43′ Kanis manca il contatto col pallone all’interno dell’area piccola, Sarr intercetta la sfera e prova a far ripartire i propri compagni
41′ Sinistro ad incrociare per Emmausso, pallone sul fondo: Sarr è pronto a rimettere in gioco dal fondo, quattro minuti al termine della prima frazione
40′ Controllo sbagliato da parte di Di Bella, calcio d’angolo per il Cuneo

38′ GOL! De Stefano realizza il primo gol tra i professionisti, errore madornale di Sarr che non è riuscito a trattenere il pallone scagliato da un altro giocatore del Cuneo: 15-0!
38′ Nel Pro Piacenza non sta giocando il numero 3 Isufi, sostituito dal numero 10 Picciarelli: restano sette, quindi, i calciatori rossoneri presenti sul rettangolo di gioco

36′ GOL! Sesto gol del pomeriggio per Kanis, record assoluto per il calcio italiano: mai nessuno aveva segnato così tante reti in un singolo incontro. E’ 14-0 al “Fratelli Paschiero”
34′ Bella parata di Sarr sul tentativo da distanza ravvicinata di De Stefano, il portiere rossonero salva il Pro Piacenza dallo 0-14. Uno 0-14 che, purtroppo, arriverà a breve
34′ Tentativo di cross da parte di De Stefano, pallone direttamente sul fondo. Sarr Lamine è pronto a rimettere in gioco coi piedi

32′ GOL! Kanis fa 13-0 su assist di Caso, controllo difettoso al quale ha dato seguito una buona conclusione mancina

32′ GOL! Emmausso realizza a porta sguarnita, è 12-0 per il Cuneo che non sembra avere alcuna intenzione di fermarsi

30′ Cambio nel Cuneo: fuori anche Defendi, al suo posto entra Reymond

30′ Cambio nel Cuneo: fuori Santacroce, dentro De Stefano

30′ GOL! Kanis approfitta di una svista di Picciarelli per insaccare col mancino alle spalle di Sarr, 11-0
29′ Traversone di Celia, tap-in vincente di Kanis ma il direttore di gara ferma tutto per una posizione di fuorigioco segnalata dal primo assistente
26′ Traversone di Celia, buon apporto difensivo da parte di Picciarelli che riesce ad allontanare la sfera dall’area di rigore rossonera

24′ GOL! DIECI A ZERO! Gol più facile della carriera di Giuseppe Caso, Sarr non trattiene ed il numero dieci insacca in rete da zero metri
24′ Caso viene atterrato all’interno dell’area di rigore, per l’arbitro si può proseguire: Kanis arriva sul pallone e lo scaglia di prepotenza verso la porta, senza però inquadrare lo specchio
23′ Caso sfiora il decimo gol per il Cuneo, passaggio corto di Defendi sui piedi del numero dieci che calcia sull’esterno della rete

22′ GOL! Schema perfetto da calcio di punizione, Defendi realizza il quinto gol: 9-0 Cuneo
21′ Intervento col braccio da parte di Picciarelli, l’arbitro comanda un calcio di punizione in favore del Cuneo: due giocatori sul punto di battuta

20′ GOL! Quarto gol del pomeriggio da parte di Defendi, destro sotto la traversa da due passi
19′ Caso sbaglia un tocco elementare al centro dell’area di rigore per Kanis, ingenuità probabilmente voluta da parte del numero dieci di Scazzola
18′ Pro Piacenza che mette per la prima volta il viso oltre la propria metà campo, situazione davvero disastrosa per i rossoneri che sono le prime vittime di questa parte nera del calcio italiano

17′ GOL! Settima rete del Cuneo, tripletta anche per Kanis
17′ Picciarelli, ottavo giocatore del Pro Piacenza (è stato aggiunto alla distinta in un secondo momento), presenta sulla maglietta il numero 11 attaccato con lo scotch: clamoroso…

16′ GOL! Defendi realizza la tripletta, colpo di testa facilissimo da distanza ravvicinata: 6-0

15′ Emmausso calcia col destro dal limite dell’area, Sarr non riesce ad opporsi: 5-0 Cuneo
12′ Sinistro di Celia da posizione defilata, ancora un elogio per Sarr che è riuscito a salvare, con i piedi, il Pro Piacenza dal possibile 5-0
11′ Said Mhando prova a calciare col destro dalla distanza, palla alta sopra la traversa
10′ Altra bella parata da parte di Sarr Lamine, evitato il 5-0 grazie ad un buon intervento dell’estremo difensore rossonero

10′ GOL! POKER DEL CUNEO! Doppietta di Kanis, mancino al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Sarr non può nulla, 4-0
9′ Sinistro provato da Emmausso dalla distanza, bella respinsta di Sarr Lamine: palla in corner, Cuneo molto vicino al quarto gol di questo pomeriggio

8′ GOL! Realizza Kanis con un bolide mancino dai venti metri, il tutto è nato da un rinvio sbagliato dal portiere del Pro Piacenza: 3-0
7′ Colpo di testa di Emmausso, palla fuori di un soffio alla sinistra della porta difesa da Sarr Lamine: Cuneo ad un passo dal 3-0
6′ Cross dalla sinistra provato da un attaccante del Cuneo, buon intervento di un difensore rossonero che mette il pallone in corner
4′ Ricordiamo in breve la terna arbitrale: il direttore di gara è il sig. Giuseppe Repace della sezione AIA di Perugia, coadiuvato da Andrea Torresan di Bassano del Grappa e Luca Feraboli di Brescia

4′ GOL! Raddoppio di Defendi su assist di Kanis, 2-0 per il Cuneo

3′ GOL! Segna Defendi con un tap-in da distanza ravvicinata
1′ E’ iniziato il match tra Cuneo e Pro Piacenza, la peggior farsa del calcio italiano ha preso il via.