Roma e Lazio, curve chiuse per 1 turno per scontri dopo derby

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Gennaio 2015 14:32 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2015 14:46
Curva sud Roma e curva nord Lazio chiuse per 1 turno per incidenti derby

La coreografia della Curva sud della Roma nel derby (LaPresse)

ROMA – Curva Nord chiusa per un turno in occasione di Lazio-Napoli e curva Sud chiusa sia per l’incontro di Tim Cup del 20 gennaio sia per quello di campionato del 31 gennaio, entrambi con l’Empoli. Lo ha deciso il Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive del Viminale dopo gli incidenti verificati al termine del derby tra Roma e Lazio. L’accesso alle curve sarà consentito ai soli possessori della Tessera del Tifoso.

La decisione di chiudere le curve è stata presa dal Casms al termine della riunione di oggi convocata, 13 dicembre, proprio per fare il punto dopo il derby e approfondire i rischi connessi a Lazio-Napoli in programma domenica prossima.

Entrambe le tifoserie hanno avuto, sottolinea il Viminale, un comportamento che ha provocato un “alto livello di pericolo” e, dunque, si sono resi necessari “interventi di carattere preventivo per colpire, in maniera significativa, le curve degli ultrà, luogo dove tradizionalmente maturano le logiche prevaricatorie dei violenti”.

E’ stato quindi deciso che in occasione di Lazio-Napoli la Nord resterà chiusa e vi potranno accedere solo i possessori della tessera del tifoso “SS Lazio 1900” e i bambini in possesso della “cucciolone”.

La curva Sud della Roma, invece, rimarrà chiusa per entrambe le partite con l’Empoli, il 20 gennaio in coppa Italia e il 31 in campionato. Anche in questo caso, potranno accedere in curva solo i possessori della tessera del tifoso “A.S. Roma Club Privilege”. Le tifoserie di Roma e Lazio, infine, saranno “sotto osservazione” nella prossima giornata di campionato: in caso di comportamenti violenti verranno decise nuove misure.