Dan Friedkin, il nuovo socio di Pallotta: 150 mln di capitali freschi per la Roma

di Warsamé Dini Casali
Pubblicato il 20 Novembre 2019 9:49 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2019 9:51
dan Friedkin, nuovo socio per la Roma di Pallotta

Dan Friedkin

ROMA – Per il rafforzamento patrimoniale della Roma sta per arrivare un nuovo socio americano. Dan Friedkin, a capo del Friedkin Group, società texana che distribuisce in esclusiva il marchio Toyota in cinque stati Us., Contribuirà con 150 milioni all’aumento di capitale lanciato dal presidente James Pallotta. Una iniezione di capitali freschi per sostenere la crescita economica e sportiva del club.

C’è tempo fino a fine dicembre di quest’anno: dopo un primo tentativo andato a vuoto, stavolta Friedkin si sarebbe lasciato convincere a investire. L’ultima due diligence avrebbe avuto esito positivo, riferisce la Gazzetta dello Sport. Il gruppo americano è un colosso che vale 4,1 miliardi di euro. E’ attivo non solo nel comparto auto: la holding fondata dal padre Thomas comprende 12 società che gestiscono cinema e alberghi di lusso, con cinquemila dipendenti.

Il quotidiano Il Tempo scommette su un investimento in prospettiva anche più ambizioso di Friedkin. Che potrebbe essere allettato dalla possibilità di crescere fino a diventare socio di maggioranza. 

“Il potenziale acquirente della Roma è assistito dalla banca d’affari Jp Morgan e, nonostante Pallotta cerchi soci di minoranza che partecipino all’aumento di capitale da massimo 150 milioni di euro già varato, avrebbe espresso l’intenzione di salire sul ponte di comando del club. Quindi Friedkin mira a diventare il proprietario della società giallorossa e una volta ricevuto il dossier da Goldman Sachs ha manifestato un concreto interesse”. (fonti Gazzetta dello Sport, Il Tempo)