Daniele Belardinelli morto, Serie A sospesa? La FIGC ci ripensa: “Sabato si gioca”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Dicembre 2018 14:16 | Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre 2018 15:25
daniele belardinelli morto figc

Daniele Belardinelli morto, Serie A sospesa? La FIGC ci pensa (nella foto Gravina, presidente della FIGC)

ROMA – Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha detto che la diciannovesima giornata di Serie A, in programma sabato 29 dicembre, non sarà rimandata.

”Sabato si gioca, ho parlato un po’ con tutti per sentire il clima intorno a ciò che è successo ieri e all’unanimità, dai sottosegretari Giorgetti e Valente alla Lega di Serie A e al presidente del Coni, abbiamo deciso di andare avanti”. 

Dopo la morte di Daniele Belardinelli, capo degli ultrà del Varese “Blood and Honour” e tifoso dell’Inter di 35 anni, il numero uno della Federcalcio non escludeva che il turno che dovrebbe chiudere il 2018 del calcio italiano poteva non disputarsi.

In un’intervista rilasciata a Il Messaggero, Gravina non chiudeva le porte alla possibilità della sospensione del campionato di calcio: “La notizia è ancora troppo fresca, ma è una riflessione da fare. Ora dobbiamo riflettere un attimo e coordinarci: qui c’è un problema di ordine pubblico e come tale va gestito, anche il fatto di giocare o meno”.

Dello stesso avviso era anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini che in mattina ha twittato: “Non si può morire per una partita di calcio. A inizio anno convocherò al Viminale i responsabili di tifoserie e società di serie A e B, affinché gli stadi e i dintorni tornino a essere un luogo di divertimento e non di violenza”.