Danimarca-Germania in diretta tv su Rai in alta definizione

Pubblicato il 17 Giugno 2012 10:06 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2012 10:06

LEOPOLI, UCRAINA – Danimarca-Germania verrà trasmessa in diretta tv in alta definizione da Rai 1, le formazioni di Danimarca-Germania, partita del girone B di Euro 2012, in programma  allo stadio Arena di Leopoli (Ucraina), alle 20,45.

Danimarca (4-2-3-1): 1 Andersen, 6 Jacobsen, 3 Kjaer, 4 Agger, 5 S. Poulsen, 19 J. Poulsen, 7 Kvist, 23 Mikkelsen, 8 Eriksen, 9 Krohn Dehli, 11 Bendtner. (16 Lindegaard, 23 Schmeichel, 12 Bjelland, 13 Okore, 18 Wass, 2 C. Poulsen, 14 Schone, 15 Silberbauer, 21 Zimling, 20 Kahlenberg, 17 Pedersen). All.: Olsen.

Germania (4-2-3-1): 1 Neuer, 16 Lahm, 5 Hummels, 14 Badstuber, 4 Howedes, 6 Khedira, 7 Schweinsteiger, 13 Muller, 8 Ozil, 10 Podolski, 23 Gomez. (12 Wiese, 22 Zieler, 3 Schmelzer, 17 Mertesacker, 2 Gundogan, 9 Schurrle, 15 Bender, 18 Kroos, 19 Goetze, 21 Reus, 11 Klose). All.: Loew.    Arbitro: Carlos Velasco Carballo (Spagna).    Quote Snai: 5,50; 3,50; 1,65.

Sono 25 i precedenti tra le nazionali maggiori di Danimarca e Germania (1 nelle fasi finali Mondiali, 2 nelle fasi finali Europee e 22 in amichevole) con 14 vittorie della Germania, 3 pareggi e 8 successi della Danimarca.

Le nazionali maggiori dei due paesi si affrontano per le terza volta nelle fasi finali degli Europei e finora non e’ mai stato pareggio: bilancio di 1 vittoria della Germania (2-0 a Gelsenkirchen, nella fase a gironi di Germania Ovest ’88, con reti di Klinsmann al 10′ e Thon al 85′) ed 1 successo della Danimarca (2-0 a Goteborg, nella finalissima di Svezia ’92, con i gol di Jensen al 18′ e Vilfort al 78′).

E’ dunque il primo faccia a faccia tra le due nazionali agli Europei, 20 anni dopo il trionfo danese in Svezia.    Mario Gomez, 3 reti ad Euro 2012, e’ ad un solo passo dal primato di marcature in singola edizione degli Europei per un giocatore tedesco: il primato e’ detenuto da Gerd Muller (1972) e Dieter Muller (1976) con 4 centri ciascuno.

Nicklas Bendtner, con la doppietta realizzata contro il Portogallo e’ diventato il quinto giocatore danese a realizzare 2 reti in una sola partita nelle varie edizioni degli Europei; gli altri 4 sono stati Arnesen (1984), Larsen (1992), Brian Laudrup (1996), e Tomasson (2004).

L’arbitro: Carlos Velasco Carballo e’ nato il 16 marzo 1971 a Madrid ed e’ internazionale dal 2008. Alla seconda presenza ad Euro 2012 dopo il match inaugurale Polonia-Grecia 1-1, e’ al primo precedente con la  Danimarca, mentre conta 2 pareggi con la Germania, sempre in amichevole: 0-0 in Svezia il 17 novembre 2010 e 3-3 in Ucraina l’11 novembre 2011.

La Germania trova il secondo arbitro spagnolo in fasi finali europee, dopo la vittoria per 1-0 sull’Austria nel 2008 (direttore di gara era Mejuto Gonzalez), mentre la Danimarca vanta gia’ 3 incroci con fischietti iberici agli Europei, con bilancio – a proprio favore – di 1 vittoria (5-0 sulla Jugoslavia nel 1984, arbitro Lamo Castillo) e 2 pareggi (2-2 dopo over-time nella semifinale 1992 contro l’Olanda, con qualificazione danese ai rigori per 5-4 con direttore di gara Soriano Aladren e 0-0 contro l’Italia nel 2004 con arbitro Mejuto Gonzalez).