Sport

Dario Benedetto si rompe il crociato. Higuain va ai Mondiali?

dario-benedetto

Dario Benedetto con la maglia del Boca Juniors

BUENOS AIRES – Dario Benedetto, centravanti del Boca Juniors, si è rotto il legamento crociato del ginocchio destro. Questa in sé per sé non sarebbe una notizia di primo piano per i calciofili italiani, se non fosse che il suo infortunio riapre la corsa a un posto in attacco della nazionale argentina in vista dei Mondiali Russia 2018. E in cima alla lista, tra gli altri, non può che esserci Gonzalo Higuain.

Il centravanti juventino nelle ultime partite non è stato mai convocato dal ct Jorge Sampaoli. Anche l’esclusione forzata di Benedetto (ultimamente preferito proprio al Pipita) non è detto che spalanchi le porte della nazionale a Higuain. L’Argentina infatti in attacco ha gli “intoccabili” Messi, Aguero, Dybala, cui si è aggiunto di recente Icardi. Vista la poca simpatia (eufemismo) di Sampaoli per Higuain, il ct dell’albiceleste potrebbe optare per un attaccante “leggero”, portando in Russia un unico centravanti di peso (Icardi, per l’appunto).

Scrive Tuttosport:

Una tremenda notizia per il Boca Juniors. Dario Benedetto – il suo bomber principe – si è procurato la rottura del legamento crociato del ginocchio destro nella partita di ieri sera alla Bombonera contro il Racing, persa per 2-1 (primo ko dopo 8 vittorie). Benedetto, che aveva segnato su rigore il gol del pari, è uscito dolorante all’83’ lasciando il posto a Bou. Il “Pipa”, capocannoniere del campionato con 9 reti in 9 partite, sarà operato giovedì per la ricostruzione del legamento e dovrà star fermo dai 6 agli 8 mesi.

To Top