Darryl Dawkins è morto, stella Nba e di Forlì: aveva 58 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Agosto 2015 8:18 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2015 8:19
Darryl Dawkins è morto, stella Nba e di Forlì: aveva 58 anni

Darryl Dawkins

ROMA – E’ morto, per cause ancora da accertare, Darryl Dawkins, grande campione della Nba ma anche del campionato italiano. A Forlì giocò dal 1992 al 1994, nella Libertas allenata da Piero Pasini, dopo le esperienze a Torino e all’Olimpia Milano. Aveva 58 anni.

I suoi soprannomi erano Thunder Chocolate e Baby Gorilla, tutti allusivi alla sua potenza fisica devastante. Aveva rotto un’enorme quantità di tabelloni nella Nba, finché la lega cambiò il tipo di ferri. A Forlì fece sognare il Palafiera e registrò i record di tutti i tempi per la serie A per numero di schiacciate in una partita, 9 contro Milano, e per percentuale dal campo: 100%, con 14/14 contro Trapani.

Nato a Orlando nel 1957, Dawkins è stato il primo giocatore a entrare in Nba direttamente dall’high school, senza passare dal college.