Daspo tre anni e denuncia all’ultrà che offese Juan Jesus sui social. Odio razziale e stalking

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Ottobre 2019 11:42 | Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre 2019 11:44
Juan Jesus; denunciato e daspato l'ultrà razzista che lo ha insultato su Instagram

Il difensore della Roma Juan Jesus (Ansa)

ROMA – E’ stato denunciato dai poliziotti della Digos di Roma il presunto autore delle scritte razziste che a fine agosto comparvero sul profilo Instagram del difensore della Roma Juan Jesus. L’uomo, di Civitavecchia, è stato denunciato per minacce aggravate da odio razziale e stalking. E’ stato anche sottoposto a daspo per 3 anni.

La Roma, a proposito di un atteggiamento finalmente risoluto per isolare i razzisti, aveva daspato a vita il tifoso in questione che sui social aveva offeso il difensore Juan Jesus. La società ha reso pubblica sul suo account Twitter ufficiale la decisione.

Il tifoso si era rivolto direttamente al calciatore con un messaggio privato su Instagram (allertato insieme alla Polizia) chiamandolo “maledetto scimmione”. (fonte Ansa)