David Silva al Real Sociedad. Ad Lazio Igli Tare: “Lo rispetto come calciatore, non come uomo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Agosto 2020 16:30 | Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2020 16:33
David Silva, foto Ansa

Davis Silva (nella foto Ansa) al Real Sociedad. Ad Lazio Igli Tare: “Lo rispetto come calciatore, non come uomo”

Lazio beffata: David Silva ha deciso di tornare in patria per giocare nella Real Sociedad. L’ad biancoceleste Igle Tare non la prende bene.

David Silva torna in patria per giocare nella Real Sociedad, la squadra di San Sebastian. La Lazio gli aveva offerto 10 milioni di euro in tre anni. Il calciatore ha però rfiutato l’offerta giudicata da molti osservatori molto buona.

Tare: “Rispetto Silva come calciatore, non come uomo”

Il ds della Lazio Igli Tare non ha preso molto bene la scelta di Silva. In una nota, l’ex calciatore commenta: “Apprendo del trasferimento di David Silva alla Real Sociedad. Ho grande rispetto per il giocatore, ma non per l’uomo”. 

La Lazio aspettava una risposta da Silva dopo aver fatto l’offerta. Ieri notte è però arrivato il comunicato del club basco che ha annunciato su Twitter l’arrivo del fantasista del City.

David Silva: “Sarò sempre riconoscente al City”

“Mi sono sentito da subito a casa, mi hanno trattato sempre tutti bene, sia a me che alla mia famiglia. Sarò sempre riconoscente al Manchester” ha detto Silva nel salutare la sua vecchia squadra che ora erigerà una statua in suo onore.

“Sarò per tutta la vita tifoso del City, e la stessa cosa vale per la mia famiglia. Quando sono arrivato, non pensavo di rimanere così a lungo”.

“È complicato restare per dieci anni nella stessa squadra. Mi sono sentito a mio agio da subito, l’ho detto sempre a tutti. Ecco perché sono rimasto per così tanto tempo”.

La Lazio prova a puntare su James Rodriguez

A questo punto la Lazio è pronta a virare su James Rodriguez del Real Madrid. 

Tuttavia la trattativa non sarà facile perché il nazionale colombiano ha un ingaggio molto importante che la Lazio non può garantirgli.

Spalmando però il contratto su più anni l’affare potrebbe andare in porto (fonte: Ansa, Calcio Mercato).