Jonathan De Guzman accusa Giuntoli: “Mi ha dato un pugno in faccia, che rissa prima di lasciare il Napoli…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 novembre 2018 19:13 | Ultimo aggiornamento: 18 novembre 2018 19:18
Jonathan De Guzman accusa Giuntoli: "Mi ha dato un pugno in faccia, che rissa prima di lasciare il Napoli..."

Jonathan De Guzman accusa Giuntoli: “Mi ha dato un pugno in faccia, che rissa prima di lasciare il Napoli…” ANSA/ CIRO FUSCO

FRANCOFORTE (GERMANIA) – Jonathan De Guzman ha ritrovato il sorriso a Francoforte ma negli ultimi mesi di Napoli ha vissuto momenti veramente difficili. Il baratro lo avrebbe toccato quando si sarebbe rifiutato di andare al Bournemouth e sarebbe finito alle mani con Giuntoli. 

Le dichiarazioni di De Guzman sono riportate da Sport Mediaset. “Improvvisamente mi ha dato un pugno in faccia e a quel punto sono impazzito – ha raccontato il giocatore -. Abbiamo iniziato a litigare furiosamente, volavano sedie“.”Giuntoli si è davvero arrabbiato – ha proseguito De Guzman -. Il suo assistente mi ha detto: ‘Ascolta, se non firmi si arrabbierà molto, se non firmi sarai morto per il Napoli, non giocherai mai più'”. 

“Quando è scoppiata la rissa c’era anche il mio compagno di squadra Zuniga che cercava di separarci – ha concluso l’olandese -. Mi diceva ‘dai, prendi le tue cose e vai a casa’”. “Sento che sto giocando il mio miglior calcio in Germania al Francoforte, e ne sono molto orgoglioso. Soprattutto dopo tutto quello che mi è successo…”

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.