De Laurentiis: “Maradona è stato un handicap per il Napoli”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Gennaio 2020 21:07 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2020 21:07
De Laurentiis: "Maradona è stato un handicap per il Napoli"

Napoli, Aurelio De Laurentiis nella foto Ansa

NAPOLI – Aurelio De Laurentiis torna a far discutere per delle dichiarazioni rilasciate su Diego Armando Maradona, idolo dei tifosi del Napoli. Il patron della società campana è stato intervistato da Hubertus Jagd per un documentario che andrà in onda sul sito internet della Red Bull.

L’intervista è stata realizzata un anno fa ma è stata pubblicata solamente nelle ultime ore. Le dichiarazioni rilasciate da Aurelio De Laurentiis sono riportate dal Corriere dello Sport. 

“Il problema di Napoli, che è una città meravigliosa e unica al mondo, è stato non aver mai vinto nel passato. Hanno vinto solo due scudetti nel passato ma solo perché hanno avuto il grande e gravissimo handicap, perché io lo considero un handicap, di aver avuto il più grosso giocatore mai esistito al mondo, Maradona.

Invece di un plus è stato un minus, perché è come quando hai la donna più bella del mondo e divorzia da te, ma chi ti può accontentare o cosa puoi trovare intorno? Non abbiamo lavorato molto bene perché dopo Maradona qui a Napoli abbiamo sfornato dei giocatori importanti da Lavezzi a Cavani e Higuain e ora ne abbiamo ancora tanti molto forti in rosa come Mertens e Insigne”.