De Rossi, le verità in un audio WhatsApp? Dal contratto a gettone a Pallotta

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 16 maggio 2019 12:32 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2019 12:56
de rossi whatsapp

De Rossi e l’audio WhatsApp agli amici: il contratto a gettone, la chiamata di Pallotta…

ROMA – C’è un audio WhatsApp dove Daniele De Rossi spiegherebbe ad alcuni amici il retroscena sul come si è svolta la trattativa che ha sancito l’addio alla Roma.

Dopo aver difeso apertamente la dirigenza che lavora a Trigoria, il capitano giallorosso ha illustrato l’offerta fatta dalla Roma dopo le contestazioni arrivate a margine della conferenza stampa di martedì mattina. De Rossi svela di aver detto alla Roma, a mo’ di battuta, di essere disponibile ad accettare anche un contratto a gettone.

Visto che la società nutriva dubbi sulle sue condizioni fisiche, De Rossi avrebbe proposto al ceo Fienga, nelle due ore e mezza di colloquio, di dargli 100mila euro a presenza. Tornato a casa è arrivata la chiamata del presidente Pallotta che gli annunciava che, con quelle modalità, il contratto potevano rinnovarglielo. Una retromarcia che però non è piaciuta a De Rossi.

Dopo un anno che non si parlavano, come detto dal centrocampista nella conferenza stampa, si è stupito dell’improvviso interesse di Pallotta e ha rifiutato la proposta, come ha detto ieri ai tifosi accorsi fuori da Trigoria “per dignità personale”. (fonte IL MESSAGGERO)

L’audio della telefonata di De Rossi (da Twitter)