De Rossi-Boca, futuro in bilico. Con un nuovo presidente, potrebbe lasciare il club

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 13 Ottobre 2019 21:14 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2019 21:14
De Rossi Boca infortuni addio dipende elezioni dicembre

De Rossi con la maglia del Boca Juniors

BUENOS AIRES (ARGENTINA) – Da eroe a peso è un attimo. Il calcio è veloce e Daniele De Rossi se ne sta accorgendo perfettamente. E’ stato accolto da star a Buenos Aires e l’entusiasmo intorno a lui è cresciuto velocemente dato che ha segnato all’esordio e poi ha disputato altre quattro partite di qualità ma sul più bello è stato vinto dagli infortuni in serie.

Affaticamenti e lesioni muscolari alla gamba destra che lo stanno tenendo lontano dal campo e che non gli hanno permesso di giocare il Clasico di Libertadores e di rispondere alla convocazione del ct Roberto Mancini per il match contro la Grecia.

I media iniziano a metterlo in discussione e parlano di un suo futuro al Boca legato alle prossime elezioni del club a dicembre. De Rossi verrebbe confermato solamente nel caso in cui il presidente Angelici venisse rieletto. A quel punto verrebbe confermato tutto lo staff dirigenziale, compreso Burdisso che lo ha voluto fortemente al Boca Juniors. 

In caso contrario, De Rossi potrebbe essere costretto all’addio. La nuova dirigenza potrebbe metterlo alla porta a causa dei suoi numerosi infortuni che non gli stanno permettendo di giocare e di fare la differenza in campo come si auspicavano tifosi e dirigenti del Boca Juniors. 

De Rossi è finito nel mirino de La Nacion. L’editoriale del quotidiano locale è tradotto dalla Gazzetta dello Sport: “L’entusiasmo e la rivoluzione che aveva generato il suo arrivo sono andate rapidamente affievolendosi. I media che lo marcavano a uomo quotidianamente si sono defilati e i tifosi che lo immaginavano perno della squadra si stanno abituando a vederlo in panchina o più spesso in tribuna.

Persino  quell’incoraggiante debutto a La Plata con il gol realizzato contro l’Almagro sembra un ricordo del secolo scorso. A livello di immagine, l’arrivo di De Rossi si è finora rivelato un successo. Tuttavia – conclude La Nacion – a livello sportivo non sono arrivati i risultati sperati” (fonti La Nacion e La Gazzetta dello Sport).