De Rossi al Boca Juniors, esordio con gol e sconfitta ai rigori VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Agosto 2019 8:16 | Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2019 8:16
Daniele De Rossi saluta i tifosi del Boca Juniors

Daniele De Rossi saluta i tifosi del Boca Juniors (foto Ansa)

ROMA – Esordio con gol per Daniele De Rossi con la maglia del Boca Juniors.

DDR segna il gol del momentaneo vantaggio con un colpo di testa e riceve un’ovazione da parte dei 25 mila tifosi del Boca. Ma il sogno dura poco perché poi il Boca, con De Rossi già sostituito, si fa pareggiare e alla fine viene anche eliminato della Copa Argentina dall’Almagro (squadra di seconda divisione) ai rigori.

Non proprio il massimo. 

De Rossi e le prime parole da calciatore del Boca.

Mi ha mosso la passione che ho per questo club da quando sono piccolo, mi ha mosso la motivazione che ho per giocare a calcio, la passione che provo a giocare a calcio a livelli seri e questo è un club che mi permetterò di farlo nella maniera che piace a me. Ho avuto altre offerte, è stato bello sentirle e a volte ho avuto dubbi. Dopo 36 anni è giusto pensare bene alle proprie decisioni, però dal primo giorno chi mi conosceva sapeva che sarei venuto qui. Il fisioterapista che sta sempre con me che tutti i giorni mi diceva ‘tanto alla fine vai al Boca’. Chi mi conosce sapeva che volevo venire qui veramente”.

La Bombonera è l’unico stadio che mi faceva emozionare pur non avendolo mai visto e pur non essendoci mai entrato. È uno stadio molto bello, ma la differenza la fa la gente che ci sta dentro. Non vedo l’ora di vederlo pieno e rumoroso. Maradona? Era ed è la storia del calcio. Quando sono cresciuto, ho iniziato a giocare e guardavo i suoi video, i documentari. Un grande capitolo della sua vita è legato a questa gente e questo stadio”.