Prandelli fa il buonista: “De Rossi ha sbagliato a Donetsk ma bisogna capirlo”

Pubblicato il 11 Marzo 2011 16:03 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2011 16:11

de rossi

De Rossi in nazionale

ROMA – “Parlerò a De Rossi, ha sbagliato ma bisogna capirlo”. Il ct della Nazionale Cesare Prandelli si traveste da “buonista” e si mostra comprensivo nei confronti del centrocampista dell Roma, che nella partita di Champions League contro lo Shaktar Donetsk ha colpito con una gomitata un avversario. Prandelli aveva nei mesi scorsi varato una sorta di “codice etico” che avrebbe impedito ai giocatori rei di gesti violenti di indossare la maglia azzurra: la prima “vittima” delle regole prandelliane fu Antonio Cassano

“De Rossi è un ragazzo che ama tanto Roma e probabilmente sta vivendo a livello emotivo una responsabilità forte sulle sue spalle – ha detto il tecnico -Voglio sentirlo e parlargli, poi affronteremo insieme l’argomento”.

“Parlerò con Daniele. Questi ragazzi – ha concluso il ct Prandelli a Sky Sport – devono ricordare che rappresentano la Nazionale anche quando portano la maglia della loro squadra di club. Bisogna, però, capire il momento di Daniele”.