Calcio, pagamenti Irpef: deferiti Ascoli, Ternana, Catanzaro, Canavese e Aurora Pro Patria

Pubblicato il 3 Gennaio 2011 - 17:08 OLTRE 6 MESI FA

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della Co.Vi.So.C, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale i legali rappresentanti dell’Ascoli (Serie B) e di 5 società della Lega Pro – Foligno, Canavese, Ternana, Aurora Pro Patria e Catanzaro – per la mancata attestazione del pagamento di emolumenti dovuti ai propri tesserati e relativi contributi Irpef e Enpals entro i termini stabiliti.

A titolo di responsabilitàoggettiva sono state deferite tutte le societa’ citate.