Derby Genova, Juve-Borussia, City-Barça: 4 ore sul divano per gli amanti del calcio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2015 14:03 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2015 14:15
Frittatona di cipolle, peroni gelata e...

Frittatona di cipolle, peroni gelata e…

ROMA – Alle 18.30 c’è Sampdoria-Genoa, alle 20.45, in contemporanea, due partite di Champions League: Juventus-Borussia-Dortmund e Manchester City-Barcellona. Una giornata tecnicamente perfetta per gli amanti del pallone, del divano e della televisione (satellitare in questo caso: Sky e Mediaset). A Genova si gioca il derby della lanterna: Mihajlovic contro Gasperini, Okaka-Eder contro Niang-Perotti. Non il massimo dal punto di vista tecnico ma certamente promettente questo derby dal punto di vista emotivo. Scavalcate le venti e la cena veloce sul divano arriva dallo schermo la musichetta della Champions League. E qui, abbandonati Okaka e Niang, è una musica tecnicamente diversa.

C’è la Juventus di Allegri con Tevez, Pirlo, Vidal, Buffon e Pogba pronta a dar battaglia contro il Borussia Dortmund di Klopp. Un anno da buttare, quello del Borussia in campionato. Me nelle ultime tre giornate, complice anche il rinnovo di Reus, Klopp ha portato a casa tre vittorie lasciando la zona retrocessione e riaffacciandosi nella parte sinistra della classifica. E se proprio Juventus-Borussia non decolla basta cambiare canale, giusto il minimo sforzo, e andare su Manchester City-Barcellona. Il City si presenta con l’attacco pesante, ovvero: Dzeko, Aguero e David Silva. Luis Enrique vede e risponde con un trio ancora più promettente: Messi, Suarez e Neymar.