Dinamo Kiev-Lazio streaming e diretta tv: dove vederla

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 marzo 2018 20:18 | Ultimo aggiornamento: 15 marzo 2018 20:19
Dinamo Kiev-Lazio streaming-diretta tv, dove vederla

L’esultanza della Dinamo Kiev dopo il 2-2 della gara di andata
ANSA/ANGELO CARCONI

KIEV (UCRAINA) – Dinamo Kiev-Lazio, si riparte dal 2 a 2 dello Stadio Olimpico di Roma. La Lazio è andata in gol con Ciro Immobile e Felipe Anderson ma non è riuscita a vincere perché, al 94′, Ciro Immobile ha colpito il palo del possibile 3-2.

Dinamo Kiev-Lazio, dove vedere la partita in streaming o in diretta tv

Dinamo Kiev-Lazio verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport alle ore 19:00 e in diretta streaming, alla stessa ora, su SkyGo. Non verrà trasmessa in chiaro su Tv8 perché è stata scelta al suo posto “Diretta Gol”.

Le formazioni ufficiali:

Dinamo Kiev – Boyko; Kedziora, Burda, Kadar, Pivaric; Shepeliev, Buyalskiy; Morozyuk, Junior Moraes, Tsygankov; Besedin.

Lazio – Strakosha; Luis Felipe, de Vrij, Radu; Patric, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Felipe Anderson, Immobile.

Lazio a Kiev impresa (im)possibile

Dinamo Kiev-Lazio streaming-diretta tv, dove vederla

La gioia di Felipe Anderson dopo il gol segnato nella gara di andata (Ansa)

Servirà una grande Lazio. Questa stagione ci ha insegnato che le big del calcio ucraino sono squadre molto compatte e di livello medio-alto. Lo Shakhtar ha eliminato il Napoli dalla Champions League e ha ben figurato contro la Roma. La Dinamo Kiev ha pareggiato allo Stadio Olimpico, anche se avrebbe meritato di perdere con due reti di scarto, mostrando alcuni limiti ma anche tanta personalità.

La Dinamo Kiev è imbattuta in casa, quindi una sua sconfitta interna sarebbe una novità assoluta in questa stagione. La Lazio ha tutte le potenzialità per passare il turno e restare l’unica italiana in corsa per la conquista dell’Europa League ma dovrà offrire la solita prestazione in fase offensiva, migliorando notevolmente la tenuta difensiva.

Serve maggiore concentrazione e cura dei dettagli ma Simone Inzaghi sa sicuramente su quali tasti insistere. Poi nell’orchestra collettiva, serviranno comunque ottime prestazioni individuali ed è normale che da Sergej Milinkovic Savic, da Ciro Immobile e da Strakosha, sia lecito attendersi qualcosa in più nei momenti chiave della partita.

Erano altri tempi, il calcio italiano era il centro del Mondo e non la periferia come adesso, ma i tifosi della Lazio sognano di rivivere imprese europee come quelle contro Chelsea e Manchester United per continuare una competizione affascinante che vede la presenza, tra le altre, di Atletico Madrid e Arsenal. Se la Lazio terrà alta la concentrazione per 75/80 minuti e mostrerà la fame e il cinismo della fase a gironi, l’impresa potrà essere possibile

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other