Serie A, Chievo-Palermo 1-0: Alberto Paloschi ha deciso la partita

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Marzo 2015 20:47 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2015 20:48
Chievo-Palermo, formazioni ufficiali a breve: Dybala sfida Paloschi

Iachini nella foto LaPresse

VERONA, STADIO BENTEGODI – Chievo Verona-Palermo 1-0, gol: Alberto Paloschi 35′.

Il Chievo si regala un pezzo (forse decisivo) di salvezza, il Palermo di Iachini pare invece procedere con il freno a mano. La sfida del Bentegodi finisce con i tre punti per i gialloblù di Maran, che fanno un altro scatto in avanti in classifica e dimostrano una continuità di risultati rassicurante.

Il settimo sigillo di Alberto Paloschi regala la seconda vittoria consecutiva al Chievo, ma soprattutto un vantaggio importante sulla terzultima piazza del campionato. Quello messo in campo dai veronesi nelle ultime sfide sembra davvero l’allungo decisivo.

Dopo la batosta di Empoli, la squadra di Maran ha fermato al Bentegodi Milan e Roma sullo 0-0, ha superato in trasferta il Genoa e ora ha battuto di misura il Palermo, 1-0. Quattro gare, otto punti all’attivo e nemmeno una rete al passivo. Se piu’ indizi fanno una prova, il Chievo ha aperto le ali verso la salvezza.

Contro il Palermo ha costruito tanto e nel finale ha anche rischiato di gettare alle ortiche il tanto lavoro fatto. Il colpo di testa di Andelkovic, poi espulso nel finale per doppia ammonizione, ma soprattutto il sinistro al volo di Vazquez che si stampa sulla traversa, sono le opportunita’ confezionate dalla formazione di Iachini, che ha giocato un secondo tempo discreto, ma una prima frazione deficitaria. L’approccio del Chievo e’ stato migliore. Brividi subito dopo il calcio d’inizio, con Meggiorini che sfiora il palo alla sinistra di Sorrentino.

Unico sussulto per il Palermo una bella combinazione che porta al tiro Dybala, ma Bizzarri e’ prodigioso. Al 35′ il gol di Paloschi: colpo di testa di Radovanovic, assist al volo di tacco di Meggiorini, Paloschi si inserisce tra i due difensori del Palermo, stoppa di petto e tira di destro infilando la palla nell’angolo destro basso di Sorrentino.

Nella ripresa il Palermo appare piu’ aggressivo ma al 16′ Giacomelli vede bene sul tocco con la mano di Andelkovic che manda Paloschi dal dischetto per chiudere i conti. Ma l’attaccante calcia clamorosamente sopra la traversa. Il Palermo si getta alla ricerca del pari. Al 21′ corner di Dybala, colpo di testa di Andelkovic che sfiora il palo della porta difesa da Bizzarri. Paura per il Chievo al 36′ per la traversa di Vasquez. Ma i gialloblù veneti stringono i denti e portano a casa una preziosa vittoria.