Europa League: Roma, Torino e Napoli agli ottavi di finale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Febbraio 2015 23:43 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2015 23:44
Diretta. Feyenoord-Roma, Bilbao-Torino e Napoli-Trabzonspor: attendiamo formazioni ufficiali

Rudi Garcia nella foto LaPresse

ROMA – Capolavoro delle squadre italiane nelle partite delle ore 21: Roma, Torino e Napoli hanno ottenuto la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. I giallorossi hanno superato il Feyenoord (2-1), il Torino ha sconfitto l’A.Bilbao (3-2) ed il Napoli ha vinto 1-0 contro il Trabzonspor.

Athletic Bilbao-Torino 2-3, gol: Fabio Quagliarella 17′, Iraola 44′, Maxi Lopez 48′, De Marcos 61′ e Darmian 68′. 

A Bilbao Torino batte Athletic 3-2 (2-1).

Athletic Bilbao (5-3-2): Iago Herrerin 6, Iraola 6.5, Etxeita 6, Gurpegi 5 (41’st Williams 6), Laporte 6, De Marcos 6; Benat 6 (26′ st Susaeta 6), San Josè 5, Rico 5.5 (34′ st Unai Lopez sv), Muniain 6, Aduriz 5. (1 Iraizoz, 24 Balenziaga, 11 Ibai Gomez, 21 Viguera). All.: Valverde 6.

Torino: (5-3-2): Padelli 6, Maksimovic 6, Glik 6.5, Moretti 6.5, Darmian 7.5, Vives 6.5, Gazzi 6.5, El Kaddouri 7 (39′ st Farnerud sv), Molinaro 6, Maxi Lopez 6.5 (28′ st Martinez 6), Quagliarella 6.5. (1 Castellazzi, 21 Silva, 18 Jansson, 5 Bovo, 22 Amauri). All. Ventura 7.5. Arbitro: Liran Liany (Israele) 6.5. Reti: nel pt 17′ Quagliarella rig., 44′ Iraola, 47′ Maxi Lopez; nel st 16′ De Marcos, 22′ Darmian Angoli: 5-2 per il Bilbao. Recupero: 2′ e 4′. Ammoniti: Etxeita, Rico, Gazzi, Darmian e Martinez per gioco scorretto, Aduriz per comportamento non regolamentare.

** I GOL 17′ pt: Gurpegi rilancia corto, Vives arriva prima sul pallone ed il difensore basco lo atterra in area: rigore che Quagliarella segna anche se Iago Hefferin tocca con un braccio alzato. 44′ pt – lancio in profondità di Benat scavalca Molinaro, Iraola, quasi sul fondo, aggancia e di destro batte a rete con precisione. 47′ – falla della difesa Athletic, Darmian crossa con calma e Maxi Lopez anticipa San Josè e, di testa, riporta il Toro in vantaggio. 16′ st – il Toro perde palla a centrocampo, lancio filtrante di Muniain per lo scatto di De Marcos che supera Padelli in uscita. 22′ st – cross lungo di El Kaddouri, dalla parte opposta Darmian di destro al volo infila con un diagonale il 3-2 granata.

Feyenoord-Roma 1-2, gol: Adem Ljajic 45′, Manu 57′ e Gervinho 60′. 

Feyenoord-Roma 1-2 (0-1), ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Giallorossi qualificati a ottavi.

FEYENOORD (4-3-3): Vermeer 6, Boulahrouz 5 (10′ st Manu 7), van Beek 5, Kongolo 5.5, Nelom 5, El Ahmadi 5.5, Toornstra 6.5, Clasie 6, Karsdorp 6, Kazim-Richards 5.5 (30′ pt te Vrede 4), Vilhena 5.5 (39′ st Achahbar sv). (7 Boëtius, 4 Mathijsen, 25 Woudenberg, 1 Mulder). All.: Rutten 5.5.

ROMA (4-3-3): Skorupski 6.5, Torosidis 6, Manolas 6, Yanga-Mbiwa 5.5, Holebas 6, De Rossi 6, Keita 6, Pjanic 5.5 (29′ st Nainggolan sv) Ljajic 7 (29′ st Iturbe sv), Totti 6.5 (37′ st Paredes sv), Gervinho 7. (26 De Sanctis, 3 Cole 23 Astori, 53 Verde). All.: Garcia 6.5. Arbitro: Turpin (Fra) 6.5. Reti: 47′ pt Ljajic, 12′ st Manu, 15′ st Gervinho. Ammoniti: Boulahrouz, Clasie e Paredes per gioco scorretto, Torosidis per perdita di tempo e Pjanic. Espulsi: te Vrede e Mulder (portiere di riserva) Recupero: 4′ e 3′ Angoli: 5 a 4 per il Feyenoord

*** I GOL: – 47′ pt: Torosidis raccoglie un passaggio da Pjanic, cross di prima sul quale sbuca Ljajic che di piattone destro fa secco Vermeer per l’1-0 giallorosso. – 12′ st: Contropiede del neo entrato Manu che sguscia via, affronta Skorupski e lo punisce con un preciso tiro rasoterra. Nasce tutto da un errore in ripartenza della Roma che fa infuriare Garcia. – 15′ st: replica immediata della formazione di Garcia che torna avanti subito dopo aver incassato la rete del pareggio. Secondo gol in due partite per l’attaccante ivoriano e secondo assist, sempre da destra, anche se stavolta si tratta di un cross basso, da parte di Torosidis. L’ala non deve far altro che appoggiare in rete a due passi dalla porta per il gol che ridà la qualificazione ai giallorossi.

Napoli-Trabzonspor 1-0, gol: De Guzman 19′. 

Napoli batte Trabzonspor 1-0 (1-0).

Trabzonspor (4-3-3): Ankan 6, Dursun 5,5 (43′ st Yavru sv), Demir 6, Bosingwa 6, Dogan 6, Ekici, Atik 5,5 (32′ st Aydogdu sv), Medjani 6, Hurmaci 5,5, Cardozo 5, Zengin 6 (38′ st Yilmaz sv). (13 Demir, 11 Constant, 77 Nizam). All.: Yanal 6.

Napoli (4-2-3-1): Rafael 6, Mesto 6, Henrique 6, Britos 6, Ghoulam 6, Jorginho 6, Inler 6, Callejon 6,5 (32′ st Hamsik sv), De Guzman 6,5 (24′ st Gabbiadini 6), Mertens 6, Higuain 6 (18′ st Zapata 6). (45 Andujar, 26 Koulibaly, 77 Gargano, 19 Lopez). All.: Benitez 6. Arbitro: Bebek (Croazia) 6. Rete: nel pt 19′ De Guzman. Angoli: 4-2 per il Napoli. Recupero: 1′ e 3′. Ammoniti: Hurmaci per scorrettezze; Ekici e Ankan per proteste. Spettatori: 12 mila.

**IL GOL – 19′ pt: contropiede fulminante del Napoli. Mertens con un gran lancio da sinistra mette Callejon a tu per tu con il portiere. Ankan ribatte la conclusione dello spagnolo ma la palla finisce sui piedi di De Guzman che insacca.