Champions. Milan ko a Malaga (0-1). Ko anche il City di Mancini e il Real di Mou

Pubblicato il 24 Ottobre 2012 22:50 | Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2012 22:55
Diretta Champions: Malaga-Milan (LaPresse)

El Shaarawy in Malaga-Milan (LaPresse)

MALAGA, SPAGNA – Champions League, seconda giornata della fase a gironi.

Sorprese a non finire.

Il Milan di Massimiliano Allegri, modesto in campionato ma convincente in Europa fino a questo momento, è andato ko sul campo del Malaga.

I padroni di casa hanno dominato l’incontro  e sono andati a segno con Joaquin al 64′ dopo che il fantasista spagnolo aveva fallito anche un calcio di rigore nel primo tempo.

Nell’altra partita del girone del Milan lo Zenit di Luciano Spalletti ha vinto 1-0 contro l’Anderlecht grazie ad un calcio di rigore di Kerzhakov.

Il Malaga è al comando del gruppo c con 9 punti. Dopo Milan a 4, Zenit a 3 e Anderlecht a 1. In questo momento i rossoneri sarebbero qualificati al turno successivo come secondi.

Molto male anche altre due vecchie conoscenze del calcio italiano: Roberto Mancini e Josè Mourinho. Il City ha perso nettamente sul campo dell’Ajax.

Gli olandesi hanno vinto 3-1 e hanno fallito anche altre comode occasioni da gol. Mario Balotelli è partito dalla panchina e ha giocato solamente i tredici minuti finali.

Il Real si è arreso al gioco spumeggiante del Dortmund di Jurgen Klopp. Tedeschi in vantaggio con Lewandowski, pari Real con il solito Ronaldo e rete decisiva di Schmelzer.

In questo momento Mou passerebbe il turno come secondo della classe mentre Mancini saluterebbe l’Europa. Primo Dortmund con 7 punti, secondo il Real con 6 punti, terzo l’Ajax con 3 ed ultimo il City con 1.

Il Psg ha vinto 2-0 a Zagabria grazie alle reti di Ibrahimovic e Menez. La classifica del gruppo dove è protagonista la squadra di Carlo Ancelotti. Porto 9, Psg 6, Kiev 3, Zagabria 0.

I tabellini delle partite.

Malaga-Milan 1-0. Joaquin 64′ (MA). Joaquin ha fallito un rigore al 45′ (M).

Malaga: Willy; Gamez, Weligton, Demichelis, Camacho; Joaquin, Iturra, Eliseu; Isco, Portillo, Saviola. A disp.: Kameni, Onyewu, Duda, Recio, Seba, Santa Cruz, Fabrice. All: Pellegrini.

Milan: Amelia, Bonera, Mexes, Acerbi; De Sciglio, Montolivo, Ambrosini, Constant, Emanuelson; Pazzini, El Shaarawy. A disp.: Gabriel, Yepes, Anonini, Nocerino, Flamini, Pato, Bojan. All.: Allegri.

Borussia Dortmund-Real Madrid 2-1 Lewandowski 38′ (B), Cristiano Ronaldo 39′ (R), Schmelzer 66′ (B).
Borussia Dortmund(4-2-3-1):Weidenfeller; Piszcek, Subotic, Hummels, Schmelzer; Gundogan, Kehl; Blaszcykowski, Gotze, Reus; Lewandowski.
Real Madrid(4-2-3-1): Casillas; Ramos, Varane, Pepe, Essien; Alonso, Khedira; Di Maria, Ozil, Ronaldo; Benzema. Arbitro l’ungherese Viktor Kassai.

Ajax-Manchester City 3-1 Nasri 22′ (M), De Jong 45′ (A), Moisander 57′ (A), Eriksen 67′ (A).
Ajax (4-2-3-1): Vermeer; Van Rhijn, Alderweireld, Moisander, Blind; Poulsen, Eriksen; Sana, De Jong, Boerrigter; Babel.
Manchester City (4-2-3-1): Hart; Richards, Kompany, Lescott, Clichy; Yaya Toure, Barry; Milner, Aguero Nasri; Dzeko. L’arbitro della partita sarà il norvegese Svein Oddvar Moen.