Italia-Svezia, Divino Otelma: “Ragazzi di Ventura passano solo se fanno questo rito” AUDIO

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 novembre 2017 13:15 | Ultimo aggiornamento: 10 novembre 2017 14:19
divino-otelma

Divino Otelma (Ansa)

ROMA – Italia ai mondiali, scende in campo il Divino Otelma in vista dello spareggio con la Svezia. Su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università Niccolò Cusano, nel corso del format ECG, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, Otelma ha suggerito il rito propiziatorio che a suo dire consentirebbe ai ragazzi di Ventura di andare ai mondiali

Spiega il Divino Otelma:

“Qualora l’Italia dovesse qualificarsi, cosa che è difficile, non credo che farebbe una grande figura. Comunque, l’unico modo per battere la Svezia è questo. I calciatori devono rinchiudersi in un posto isolato, particolare, senza estranei. Soltanto loro. Si dovrebbero vestire di roso o in alternativa restare ignudi. E tenere nel palmo della mano sinistra tre granuli di sale grosso. Nel palmo della mano destra tre spicchi di aglio. Poi, in piedi, in posizione eretta, chiudendo i pugni, tendendoli verso l’alto, dovranno chiudere gli occhi e ripetere la seguente formula ‘utor kalem, itor ausi, olim peror’. Infine, detto questo, ciascuno di loro dovrà gridare a voce alta il proprio nome d’uso. Facendo questo, l’Italia passa”.