Doping, Joao Pedro del Cagliari squalificato fino al 15 settembre 2018

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 maggio 2018 18:49 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2018 19:14
Doping, Joao Pedro del Cagliari squalificato settembre 2018

Doping, Joao Pedro del Cagliari squalificato fino al 15 settembre 2018
Ansa

CAGLIARI – Sei mesi di squalifica. È questa la decisione presa dal Tribunale Nazionale Antidoping [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play]
nei confronti del giocatore del Cagliari, Joao Pedro. Il brasiliano dovrà stare fermo fino al 15 settembre 2018.

Caso Joao Pedro, torna il doping in Serie A

Torna il doping in Serie A:  l’attaccante brasiliano del Cagliari Joao Pedro è infatti risultato positivo all’idroclorotiazide (un diuretico) ai test effettuati da Nado Italia subito dopo la partita con il Chievo e con il Sassuolo.

Il calciatore del Cagliari, al quale è stata   comunicata la notizia della positività, è stato sospeso dal tribunale nazionale antidoping di Nado Italia.

Doping, Joao Pedro dopo la squalifica: “Tornerò più forte di prima”

“Ero sicuro sin dall’inizio di non aver fatto niente. Questa sentenza per me è come una rinascita, perché dopo la richiesta di quattro anni di squalifica da parte della Procura era una questione umana ancora prima che professionale o di carriera”.

Così Joao Pedro all’uscita dal Tribunale Nazionale Antidoping che lo ha squalificato per sei mesi (fino a metà settembre 2018).

“Hanno creduto che non c’è stata malafede da parte mia, per me già questa è una vittoria – aggiunge il 26enne brasiliano -. È scontato dire che adesso voglio tornare più forte di prima. L’ultima giornata di campionato? Mi spiace non poter aiutare la squadra ma anche senza di me il Cagliari se la caverà alle grande”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other