Sport

Doping, Petacchi: “Dimostrerò mia estraneità”

Alessandro Petacchi

Alessandro Petacchi ”e’ certo di poter fornire tutti gli elementi a dimostrazione della Sua totale estraneita’ alla vicenda”. Il corridore della Lampre commenta cosi’, attraverso il suo legale, Virginio Angelini, l’iscrizione nel registro degli indagati dalla procura di Padova nell’ambito di un’inchiesta sul doping, sottolineando che l’invito a presentarsi e’ a Tour concluso e su vicende ”relative al passato e in nessun modo pertinenti alla stagione in corso”.

To Top