Nuovo allenatore Nazionale Italiana, Dunga si offre: “A chi non piacerebbe…”

Pubblicato il 29 novembre 2017 16:46 | Ultimo aggiornamento: 29 novembre 2017 16:46
DUNGA-ALLENATORE-NAZIONALE

Nuovo allenatore Nazionale Italiana, Dunga si offre: “A chi non piacerebbe…”

FIRENZE – ”Io ct dell’Italia? Piacerebbe a tutti gli allenatori del mondo ma non credo ci sia questa necessità”. Così Carlos Dunga sbarcando a Firenze dove domani sera sarà premiato in occasione della manifestazione della Hall of Fame viola.

”Nessuno si aspettava che la Nazionale azzurra rimanesse fuori dal Mondiale – ha continuato l’ex campione ed ex ct brasiliano – Il calcio italiano deve ritrovare le sue caratteristiche e le sue qualità di gioco che l’hanno sempre contraddistinto, come fanno ad esempio la Germania e il Brasile. Il calcio italiano si è sempre fatto apprezzare per la fase difensiva e offensiva, il tiki taka non gli si addice”.

Inevitabile una battuta sulla Fiorentina dove ha militato per molte stagioni: ”Sto seguendo il lavoro di Pioli e so che domenica contro il Sassuolo si ritroverà avversario l’amico Iachini. Io come sempre tiferò viola e spero che la gente torni a riempire lo stadio e che alla fine arrivi un buon risultato”.

La VI edizione della Hall of Fame viola si terrà domani dalle 20,30 presso l’auditorium ‘Cosimo Ridolfi’ di Banca Cr Firenze. Saranno celebrati giocatori del passato quali Enzo Robotti, il capitano del primo scudetto Francesco Rosetta e il difensore del secondo scudetto Ugo Ferrante.

Riconoscimenti, oltreché per Dunga, anche per l’attaccante dell’ultima vittoria in Coppa Italia Enrico Chiesa e per il presidente della Fiorentina Womens Sandro Mencucci. Rea i presenti Chantal Borgonovo ambasciatrice del Museo Fiorentina.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other