Roma-Milan, scintille tra Dzeko e Musacchio: Orsato ci parla ma non mostra cartellini

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 27 Ottobre 2019 19:02 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2019 19:02
Dzeko Musacchio Roma Milan spinta mani collo lite scintille

Scintille tra Dzeko e Musacchio durante Roma Milan (fermo immagine Sky Sport)

ROMA – Gol e spettacolo nel primo tempo di Roma-Milan ma anche botte. Sul risultato di zero a zero, ci sono state delle scintille tra Dzeko e Musacchio. Il centravanti bosniaco è stato sfiorato al volto e si è arrabbiato moltissimo con il centrale argentino. Ricordiamo che Dzeko sta giocando con una mascherina protettiva per una doppia frattura allo zigomo. Dzeko ha reagito a Musacchio prendendolo per il collo. A quel punto il centrale argentino si è lasciato andare a terra. L’arbitro Orsato di Schio ha deciso di risolvere la contesta con il dialogo. 

E’ andato dai due calciatori per risolvere la disputa con il dialogo. Orsato ha deciso di non sanzionare né Dzeko, né Musacchio. Né doppio giallo, né doppio rosso. I due calciatori hanno ripreso la partita senza sanzioni. 

 

Roma-Milan, la cronaca del primo tempo: Dzeko ha sbloccato la partita di testa. 

La Roma sfida il Milan con Lopez; Spinazzola, Fazio, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Perotti e Dzeko. I rossoneri rispondono con Donnarumma G.; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernández; Paquetá, Biglia, Kessie; Suso, Leão e Çalhanoglu.

All’11’, Leao ha ricevuto palla dopo uno svarione di Fazio. Il suo sinistro è uscito di un soffio ma Pau Lopez era sulla traiettoria. Al 15′, Paqueta ha segnato su passaggio filtrante di Kessie ma era in fuorigioco e per questo motivo l’arbitro Orsato ha annullato la sua rete.

Roma in vantaggio al 37′. Calcio d’angolo battuto da Veretout, sponda di Mancini e tap in da due passi di Dzeko, al primo gol di testa da quando indossa la maschera protettiva per la doppia frattura allo zigomo. Nel finale del primo tempo, Pastore si è presentato da solo davanti a Donnarumma ma ha calciato sul corpo del portiere del Milan in uscita sprecando una occasione da gol madornale. La prima frazione di gioco è terminata sul risultato di uno a zero per la Roma.