Dzeko nella storia della Roma, segna il 100° gol e si porta a -2 da Montella

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Febbraio 2020 23:45 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2020 23:23
Dzeko nella storia della Roma, segna il 100° gol e si porta a -2 da Montella

Edin Dzeko ha segnato contro il Sassuolo portandosi a 100 gol con la maglia della Roma (foto Ansa)

ROMA – Edin Dzeko è entrato di diritto nella storia della Roma. Nella sconfitta di Reggio Emilia, contro il Sassuolo, ha segnato il 100° gol con i giallorossi, in 206 partite, portandosi al settimo posto della classifica marcatori di tutti i tempi della squadra capitolina. Hanno fatto meglio di lui solamente Totti, Pruzzo, Volk, Amadei, Manfredini e Montella. Il prossimo traguardo? Superare l’ex allenatore della Fiorentina che è distante solamente due gol. 

A Reggio Emilia, Dzeko ha segnato la prima rete da nuovo capitano della Roma, dopo la cessione in prestito di Alessandro Florenzi al Valencia, in Spagna. Dzeko ha colpito un palo su assist di Smalling, poi sul prosieguo dell’azione ha segnato di testa, a porta vuota, su cross dalla sinistra di Pellegrini. Il gol di stasera, è il tredicesimo in stagione. 

Il tabellino di Sassuolo-Roma 4-2, partita che ha permesso a Dzeko di segnare il 100° gol con la maglia giallorossa. 

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Romagna, G.Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; D.Berardi (43′ st Magnani), Djuricic, Boga (37′ st Magnanelli); Caputo (30′ st Defrel). A disp.: Pegolo, Turati, Marlon, Piccinini, Muldur, Ferrari; Bourabia, Traorè, Raspadori. All. De Zerbi.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Santon (1′ st Bruno Peres), Mancini, Smalling, Spinazzola; Cristante, Veretout (36′ st Villar); Ünder (21′ st Carles Perez), Lo. Pellegrini, Kluivert; Dzeko. A disp.: Mirante, Fuzato, Fazio, Çetin, Ibañez, Pastore, Kalinic, Perotti. All. Fonseca.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

MARCATORI: 7′ pt Caputo (S), 16′ pt Caputo (S), 26′ pt Djuricic (S), 10′ st Dzeko (R), 28′ st Veretout (R, su rig.), 39′ st Boga (S)

NOTE: Espulso al 24′ st Pellegrini (R). Ammoniti: Obiang (S); Cristante, Santon, Spinazzola, Kluivert, Mancini (R). Recupero: 1′ pt, 4′ st.