Dzeko esulta: “Roma ha vinto nonostante un rigore regalato al Bologna”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2019 18:01 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2019 18:01
Dzeko Roma Bologna rigore regalato vittoria inferiorità numerica

Dzeko esulta dopo il gol vittoria della Roma a Bologna (foto ansa)

BOLOGNA – Ai microfoni di Sky, al termine dell’incontro di Bologna, l’attaccante della Roma Edin Dzeko ha espresso la sua soddisfazione per questo successo che proietta i giallorossi in “zona Champions”. Dzeko è contento per il suo all’ultimo istante ma anche per il carattere della squadra che ha saputo reagire alle avversità e si è andata a prendere i tre punti nonostante l’inferiorità numerica. Dzeko non ha risparmiato una critica per l’arbitraggio di Pairetto: “Il rigore non c’era, è stato regalato al Bologna”.

 

 

Gol pesantissimo il tuo, con la Roma anche in inferiorità numerica

Si, penso che alla fine è meritato, anche perché ho sentito che il loro rigore è stato un po regalato. Però, c’abbiamo creduto fino alla fine, anche con un uomo in meno e abbiamo vinto meritatamente e così, alla fine, è ancora più bello.

 

Sta aumentando in voi la convinzione?

Si, non era una partita facile, il Bologna è una squadra tosta, che gioca a calcio, che ha giocatori forti. Non è facile venire qui. Noi abbiamo provato a fare il nostro gioco fin dall’inizio della partita e penso che abbiamo fatto abbastanza bene anche nel primo tempo e penso sia mancato, forse, l’ultimo passaggio. Però, siamo stati bravi, abbiamo fatto due gol, vinto.

 

Sono arrivati in 4000 a Bologna i tifosi della Roma, che alla fine erano impazziti

Anche noi siamo impazziti. Sono molto contento per noi, per la squadra e anche per i tifosi, che sono sempre con noi e speriamo di regalare a loro ancora qualche vittoria.

 

Che messaggio date al campionato con questa vittoria?

Abbiamo mandato un messaggio a noi stessi, che siamo una squadra forte, che vogliamo andare avanti e provare a vincere tutte le partite. Siamo convinti del nostro gioco dobbiamo, o possiamo, sempre migliorare e lo facciamo. Questa vittoria ci dà tanto (fonte Sky Sport).