Ecco il Manchester United, Leonardo avvisa il Milan: “Un esame per tutti”

Pubblicato il 15 Febbraio 2010 15:59 | Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2010 15:59

Sabato la vittoria sull’Udinese, martedì il Manchester United negli ottavi di finale di Champions League.  La stagione del Milan entra nel vivo e l’allenatore rossonero, Leonardo, richiama tutti alla massima attenzione: «Ora diamo il massimo perché il momento è decisivo. Per gran parte della stagione abbiamo giocato un calcio allegro, di grande tecnica: è un esame per tutti e anche per chi ha già vinto tanto è un’occasione per mantenersi ai massimi livelli».

Leonardo auspica una prestazione come quella di Madrid, con la vittoria contro il Real. «Queste sono situazioni che ci esaltano», dice il tecnico rossonero. In quanto a tradizione Milan e Manchester «giocano alla pari», ma Leonardo ha grande rispetto per i Red Devils. «Sono compatti e pericolosi nelle ripartenze e poi c’è Rooney, un guerriero che sta vivendo un momento speciale».

Dunque quale sarà l’atteggiamento della sua squadra? «Faremo attenzione ma manterremo il nostro modo di giocare con tutta la nostra voglia di fare gol», assicura l’allenatore brasiliano, alla sua prima campagna europea, che martedì incrocerà uno dei grandi veterani, Sir Alex Ferguson. «Questa è un’emozione in più ma quando comincia la partita sono i giocatori che devono esprimersi al meglio – commenta Leonardo -. Spero di vivere un dopo gara positivo e se ci sarà l’occasione di un brindisi con Ferguson come faceva Ancelotti, ben venga».