Egan Bernal operato tre volte dopo l’incidente: oltre a femore e vertebre, problemi anche ai polmoni

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 25 Gennaio 2022 14:14 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2022 14:14
Egan Bernal operato

Egan Bernal operato tre volte dopo l’incidente: oltre a femore e vertebre, problemi anche ai polmoni (foto ANSA)

Il ciclista colombiano Egan Bernal dopo l’incidente in cui è stato coinvolto lunedì è stato sottoposto a tre interventi chirurgici. Le notizie che arrivano sono positive perché il ciclista non è in pericolo di vita ma resta in terapia intensiva.

Schianto contro un bus, paura per Bernal: stagione a rischio

Bernal è stato operato alla clinica universitaria di La Sabana, in Colombia, dopo aver subito una osteosintesi della frattura del femore e della frattura aperta della rotula, oltre all’applicazione di un drenaggio per pneumotorace secondario legato al trauma. Successivamente un’equipe di neurochirurgia ha ridotto la lussofrattura da T5 e T6 con ernia discale traumatica, successivamente è stato effettuato un intervento di stabilizzazione che ha coinvolto ben sei vertebre (da T3 a T8).

Ci sono molti dubbi sulla partecipazione al Tour de France e al Giro d’Italia, che ha vinto lo scorso anno, perché potrebbe aver bisogno di tantissimi mesi per recuperare. L’ipotesi dunque che il portacolori della Ineos-Grenadiers, possa dire addio al 2022 è reale.

La dinamica dell’incidente di Bernal

Bernal è stato vittima di un incidente scontrandosi contro un bus durante una sessione di allenamento. L’incidente è avvenuto nel comune di Gachancipá, una trentina di chilometri a nord della capitale Bogotá. Secondo quanto raccolto da BluRadio, la polizia stradale di Cundinamarca avrebbe confermato l’incidente, spiegando che il corridore è finito contro un autobus fermo a bordo strada per far scendere un passeggero.