Roma, El Shaarawy evita condanna per incidente auto: farà scuola calcio ai disabili

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 aprile 2019 17:54 | Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2019 17:56
Roma, El Shaarawy evita condanna per incidente auto: farà scuola calcio ai disabili

Roma, El Shaarawy evita condanna per incidente auto: farà scuola calcio ai disabili. Foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

ROMA – Dopo l’incidente tra la sua Audi e una Panda il 25 settembre del 2016, il giudice ha accettato la richiesta del calciatore della Roma Stephan El Shaarawy di essere messo in prova ai servizi sociali con i ragazzi disabili di una scuola calcio di viale Giotto.

Dopo il rientro nella Capitale della Roma, battuta 3-1 in casa del Torino il 25 settembre del 2016, l’esterno rimase coinvolto in un incidente con un’altra auto sulla Pontina. Lui guidava una Audi mentre l’altra vettura era una Panda.

La sua auto rimase praticamente distrutta, mentre il giallorosso non riportò conseguenze fisiche tanto che la sera stessa andò a cena assieme al fratello. Il giorno seguente, Stephan El Shaarawy prese parte regolarmente all’allenamento della Roma. 

Roma, El Shaarawy insegnerà a giocare a calcio a giovani disabili.

Come scrive La Gazzetta dello Sport con Chiara Zucchelli, quasi tre anni dopo, per evitare la condanna, El Shaarawy dovrà insegnare calcio ai ragazzi disabili della scuola di “Calcio integrato” di viale Giotto. Per cinque mesi l’attaccante della Roma, 26 anni, dovrà andare a San Saba ad insegnare come calciare il pallone ai piccoli studenti, poi a settembre tornerà in aula con la speranza, come sembra, di chiudere la questione una volta per tutte.
(fonti: La Gazzetta dello Sport e Ansa).