Eliud Kipchoge, primo uomo a correre la maratona sotto le 2 ore

di alberto francavilla
Pubblicato il 12 Ottobre 2019 10:46 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2019 10:46
Eliud Kipchoge, primo uomo della storia a correre la maratona sotto le 2 ore

Eliud Kipchoge in una foto Ansa

ROMA – Il primo uomo a correre la maratona sotto le due ore: è il keniano Eliud Kipchoge che ha corso in 1 ora  59’40”2, stabilendo la miglior prestazione mondiale di sempre in maratona. Nella storia nessun uomo era riuscito a correre i 42,195 chilometri sotto le due ore. Il record mondiale ufficiale in una gara omologata appartiene sempre a Kipchoge ed è di 2 ore 01’39 (16 settembre 2018).

Kipchoge, 34 anni originario della contea di Nandi, nella sua impresa che ha avuto come teatro i lunghi viali del parco Prater di Vienna è stato supportato da 14 “lepri” che si sono alternati lungo il percorso. La media a chilometro è stata di 2’50”.

Emanuela Audisio su Repubblica aveva riportato le parole del campione alla vigilia dell’appuntamento di Vienna. Parole che adesso suonano come profetiche:

Eliud, sente la pressione?
“È ovunque, ma se ami lo sport devi accettare le sfide. Guardate Bekele, la scorsa settimana è arrivato a due secondi dal mio primato. Ognuno spinge l’altro. I limiti sono nella nostra testa, bisogna cercare di rimuoverli. Io sto bene. E voglio fare la storia. Per questo per la prima volta nella mia vita ho portato con me la mia famiglia, moglie e tre figli. Voglio che anche loro ne facciano parte”.

Cos’è cambiato dal tentativo del 2017?
“Io. Ora ho più fiducia. A Monza non sapevo cosa aspettarmi, adesso ho anche quell’esperienza fallita per 25″. Sono in forma e quando c’è la testa c’è tutto”.

Due anni fa il premio era di un milione di dollari.
“Non lo faccio per i soldi. Corro per cambiare le vite delle persone, per dimostrare che si possono abbattere barriere e anche un africano, un keniano come me può farlo”. (Fonti Agi e Repubblica).