Emiliano Sala, l’autopsia spiega come è morto. Colletta dei campioni per trovare il corpo del pilota

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2019 10:46 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2019 10:46
Emiliano Sala, l'autopsia spiega come è morto. Colletta dei campioni per trovare il corpo del pilota

Emiliano Sala, l’autopsia spiega come è morto. Colletta dei campioni per trovare il corpo del pilota

ROMA – Solo le impronte digitali avevano segnalato con certezza che quelli individuati in fondo alla Manica erano i resti di Emiliano Sala, il giovane calciatore argentino in forza al Cardiff precipitato con un piccolo aereo Piper insieme al pilota. Ora che è stata effettuata l’autopsia è possibile ricostruire come è morto: i primi rilievi effettuati dal coroner del Dorset evidenziano ferite alla testa e al torace. 

Risulta ancora disperso invece nel canale della manica il pilota David Ibbotson. L’unica notizia al momento è la gara di solidarietà dei colleghi calciatori in Francia e in Gran Bretagna per finanziare le difficili e costose ricerche.

Dopo il recupero questa settimana dei resti di Sala, nell’ambito di un’operazione finanziata dai genitori del calciatore grazie a una sottoscrizione privata, una nuova colletta popolare è stata lanciata dalla famiglia del pilota, per evitare che il proprio congiunto sia abbandonato in mare.

Finora, come riporta la Bbc, gli Ibbotson hanno raccolto l’equivalente di quasi 110.000 sterline, 27.000 delle quali (circa 30.000 euro) donati da Kylian Mbappe, giovane stella della Francia e protagonista ai mondiali di Russia 2018. In totale sono state raccolte al momento 6000 donazioni individuali e 1000 sterline sono arrivate anche da Gary Lineker, leggenda del football inglese e oggi popolare commentatore tv.