Empoli-Milan streaming Dazn e diretta tv, dove vederla: orario e data

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2018 20:34 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2018 20:35
Empoli-Milan streaming Dazn e diretta tv, dove vederla: orario e data

Empoli-Milan streaming Dazn e diretta tv, dove vederla: orario e data
ANSA / MATTEO BAZZI

EMPOLI – Empoli-Milan si giocherà giovedì 27 settembre allo stadio Castellani alle ore 21.00.
DOVE VEDERE EMPOLI-MILAN IN TV E STREAMING
La partita tra Empoli e Milan sarà visibile in diretta ed in esclusiva su DAZN. Gli abbonati a Dazn possono vedere Empoli-Milan in diretta streaming su pc, cellulari, tablet e smart tv.

Empoli (4-3-1-2), la probabile formazione: Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Rasmussen, Veseli; Bennacer, Capezzi, Traorè; Krunic; Caputo, La Gumina. Allenatore: Andreazzoli.

Milan (4-3-3), la probabile formazione: Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Borini, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.

Arriva il Milan per l’Empoli di Aurelio Andreazzoli, reduce da due sconfitte consecutive. Azzurri che arrivano da ottime prestazioni a livello di gioco, non gratificate da punti e la classifica è peggiorata notevolmente.

“Il nostro dna è quello di fare risultato giocando bene, ma sappiamo che dobbiamo giocare per il risultato – spiega il tecnico – questa volta per i tre punti però, non guarderei in faccia a nessuno. Adesso ci serve questo, anche se subito dopo aver detto questo mi smentirei, perché noi dobbiamo costruire i nostri punti sul gioco”.

Empoli con tre infortunati (l’ex Antonelli, Acquah e Pasqual) e la squalifica di Zajc. “L’ideale sarebbe quello di avere sempre tutti a disposizione – afferma Andreazzoli -. Ma questo aspetto però non è preponderante, ce ne sono tanti altri più decisivi, come partecipazione e reazione alle situazioni da parte di chi giocherà”. Dopo un buon avvio con la vittoria col Cagliari gli azzurri non riescono a trovare più punti facilmente. “Frustrazione? No, non credo, sappiamo che le difficoltà non vengono mai da sole, ma possiamo confrontarci con i numeri.

Il successo però porta energia, porta voglia di avere spregiudicatezza. Sicuramente tutto questo ci manca adesso”, ha detto Andreazzoli. E sugli avversari allenati da Gattuso.

“È una squadra che gioca con piacere, che sa fare tutto e sono bravi a palleggiare. Sanno come fare gol. Faccio i complimenti a Gattuso perché la squadra dà la sensazione di essere ben guidata”.