Emre Can e Mandzukic, Paratici fa chiarezza prima di Juventus-Spal

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 28 Settembre 2019 15:00 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2019 16:54
Emre Can Mandzukic Juventus Spal Paratici fa chiarezza

Emre Can nella foto Ansa

FERRARA – Prima di Juventus-Spal, Paratici ha voluto fare chiarezza sulle posizioni dei due calciatori che non stanno trovando spazio in questo primo scorcio di stagione. Facciamo riferimento a Emre Can e Mario Mandzukic. Le dichiarazioni di Paratici, sono riportate dal Corriere dello Sport.

“Emre Can e Mandzukic sono due discorsi diversi. Partiamo da Emre Can. È una scelta dell’allenatore, si sta allenando bene e il mister lo apprezza. Troverà spazio”.“Siamo abituati a giocare tante partite di seguito, siamo concentrati. Soltanto Matuidi gioca in un ruolo inedito, il resto è tutto ok. Mandzukic? Stiamo valutando, è un grande giocatore, per la Juve è stato un grande valore aggiunto. Saremo contenti di accontentarlo”. In altri termini, Emre Can non è sul mercato mentre la cessione di Mandzukic è una priorità per i bianconeri. 

Juventus-Spal 2-0, gol: Miralem Pjanic e Cristiano Ronaldo. 

Serie A, Juventus-Spal. Le scelte di Maurizio Sarri e Leonardo Semplici. 

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Matuidi; Khedira, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Dybala, Ronaldo. All: Sarri.

SPAL (3-5-2): Berisha;Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Murgia, Valdifiori, Missiroli, Reca; Moncini, Petagna. All: Semplici.

La Juventus ha chiuso il primo tempo in vantaggio grazie ad una rete segnata da Miralem Pjanic al 45′. Il centrocampista bosniaco ha fatto partire un destro che è stato deviato in rete, in maniera decisiva, da Valdifiori. La Spal non ha praticamente mai tirato in porta nel corso della prima frazione di gioco. Buffon non ha dovuto fare nemmeno una parata.

Nella ripresa, dopo gli errori sotto porta abbastanza clamorosi di Cristiano Ronaldo e Sami Khedira, è proprio Cr7 a chiudere il match con un colpo di testa imprendibile su cross di Paulo Dybala. 

E’ finita, la Juve ha vinto anche contro la Spal e continua a lanciare la sfida scudetto all’Inter di Antonio Conte (fonte Il Corriere dello Sport).