Enock Barwuah al Pavia con la benedizione del fratello Mario Balotelli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 luglio 2018 16:31 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2018 16:31
Enock Barwuah al Pavia con la benedizione del fratello Mario Balotelli

Enock Barwuah al Pavia con la benedizione del fratello Mario Balotelli

PAVIA – “Ho sentito Mario anche stamattina. Mi ha detto che, passando al Pavia, ho fatto la scelta giusta. Spero che qualche volta, quando i suoi impegni glielo consentiranno, venga anche a vedermi giocare: tra l’altro lui conosce bene Pavia, perché qui veniva a volte a trovare dei suoi amici”. Enock Barwuah, 25 anni, fratello di Mario Balotelli, è stato presentato oggi dal Pavia: con la squadra azzurra giocherà nel prossimo campionato di Serie D. Barwuah, attaccante centrale, nell’ultima stagione ha giocato nel Ciliverghe Mazzano, squadra della provincia di Brescia e in precedenza anche nel Bogliasco, nella Vallecamonica e nel Foligno [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

“Arrivo da due stagioni negative – ha proseguito -. Il Pavia è la squadra giusta per riscattarmi e far vedere le mie doti. Sono un attaccante fisico, ma anche veloce. I miei modelli? Oltre a mio fratello Mario, mi piace molto anche Mandzukic”.

Nelle sue prime presenze a Pavia, Enock si è fatto notare alla guida di una fiammante Ferrari gialla: “E’ di mio fratello Mario, qualche volta gliela rubo”, ha sorriso Barwuah, in conferenza stampa.

Alla domanda sul futuro del fratello – che potrebbe lasciare il Nizza per approdare al Marsiglia, anche se si parla sempre di un suo possibile ritorno in Italia -, Enock non ha voluto sbilanciarsi: “Non lo so, ci penserà lui… Posso solo dire che, nel campionato francese, Mario si è comportato molto bene”.