Errol Spence Jr si ribalta con la Ferrari, il pugile è in gravi condizioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Ottobre 2019 20:02 | Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre 2019 20:02
Errol Spence Jr incidente Ferrari gravi condizioni

Errol Spence jr, il pugile nella foto di archivio dell’Ansa

DALLAS (STATI UNITI)-  Grave incidente automobilistico per Errol Spence jr. Il pugile si è schiantato con la sua Ferrari bianca, sbalzando fuori dall’abitacolo, giovedì notte nel centro città di Dallas negli Stati Uniti. Stando a quanto riportato dalla polizia locale, la Ferrari stava procedendo lungo la South Riverfront Boulevard intorno alle 3 del mattino e si sarebbe ribaltata più volte. Stando a quanto riportato da Leggo, Errol Spence Jr non indossava la cintura di sicurezza e sarebbe stato sbalzato fuori dall’abitacolo. Portato in ospedale in gravi condizioni non sarebbe in pericolo di vita

Errol Spence Jr, un carriera da pugile di grande successo. Le fasi salienti del suo percorso sportivo. 

Errol Spence Jr. (Long Island, 3 marzo 1990) è un pugile statunitense. Soprannominato “The Truth“, è detentore del titolo mondiale IBF dei pesi welter dal 2017 e del titolo WBC dei pesi welter dal 2019.

Come dilettante ha vinto tre edizioni consecutive dei campionati nazionali e raggiunto i quarti di finale delle Olimpiadi di Londra 2012. Spence nasce a Long Island, negli Stati Uniti, figlio di Errol Sr. e Debra Spence. Ha avuto una carriera amatoriale di successo, vincendo tre edizioni consecutive dei campionati nazionali dilettanti.

Nell’estate del 2012 prende parte ai Giochi olimpici di Londra 2012, nella categoria dei pesi welter. Il 3 agosto, dopo aver presentato ricorso alla AIBA, gli viene assegnata la vittoria sull’indiano Vikas Krishan Yadav, inizialmente proclamato vincitore del match (13:11) ma poi eliminato dal torneo per condotta irregolare.

 Accede così ai quarti di finale, dove però si arrende a Andrey Zamkovoy.  Subito dopo la rassegna olimpica Spence decide di passare al professionismo. Spence compie il suo debutto da professionista il 9 novembre 2012, all’età di ventidue anni, quando sconfigge il portoricano Jonathan Garcia per KO al terzo round (fonti articolo: polizia di Dallas, Leggo e Wikipedia).