La escort e pornostar Aurora Oliveira da Chiambretti: “Io a letto con mezza serie A”

Pubblicato il 12 Febbraio 2011 0:16 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2011 0:25

ROMA – Si chiama Aurora Oliveira, dice di fare la escort e di avere, tra i suoi clienti qualcosa come “mezza serie A” di calcio.

L’outing della escort arriva nella trasmissione “Chiambretti night” in onda nella tarda serata di venerdì su canale 5. Il conduttore le chiede se non abbia paura di rovinarsi la piazza e abbassare drasticamente il suo tenore di vita con la confessione. Una escort “loquace”, inevitabilmente, perde molto del suo appeal.

Aurora Oliveira, però, è decisa: “Voglio aprire nuove porte nella mia vita, sono pronta a rinunciare a una parte dei miei introiti per questo”.

La escort, che fa anche la pornostar, già in passato aveva raccontato di aver fatto sesso con diversi calciatori di serie A, presentandosi nei ritiri delle squadre, anche prima di partite decisive.

Da Chiambretti, però, la escort non fa nomi. Il conduttore la incalza: “Mi faccia tre nomi, quanto costano? Diecimila? Centomila?”. Aurora, però, non parla: “Ora no, almeno per il momento”.

“Ieri mi ha chiamato un calciatore di serie A”: dice la Oliveria. “Un libero?” la incalza Chiambretti. “No, non era libero, era sposato”: replica la escort.

Ad un certo punto nella trasmissione irrompe un’altra pornostar, Fiamma Monti. E tra le due esplode la polemica. “Sputa nel piatto in cui mangia, ci fa passare tutte per escort e non è vero”: dice stizzita la Monti. “Rispetto il giudizio della signora – replica la Oliveira – ma ritengo fuori luogo il suo atteggiamento perché io non ho parlato male delle mie colleghe”.

Quindi la Oliveira riprende il discorso principale: “Lavoro un po’ in tutta italia, anche a casa dei calciatori si fa bunga bunga”. “I calciatori – aggiunge – visto che hanno il potere nelle gambe credono di averlo anche tra le gambe”