Euro 2012: due giorni di riposo per i ragazzi di Prandelli

Pubblicato il 2 Giugno 2012 17:20 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2012 17:20

ROMA  – Due giorni di riposo e da lunedi’ tutti gli azzurri nuovamente a Coverciano. Dopo la pesante sconfitta di ieri in amichevole sera a Zurigo contro la Russia per 3-0, questa mattina l’Italia e’ tornata al Centro tecnico federale dove ha svolto  prevalentemente un lavoro di scarico. Successivamente i nazionali hanno lasciato Coverciano.

Il primo a partire e’ stato Balotelli, verso le 11, con la sua Ferrari rossa, perche’ aveva iniziato prima dei compagni l’allenamento.  Piu’ tardi, verso le 11.50 Buffon e a seguire Giaccherini, Bonucci, Bargagli, Giovinco, Borini, Diamanti, Montolivo, Cassano, Di Natale, Pirlo, Marchisio e tutti gli altri.

Nessuno ha voluto rilasciare dichiarazioni. Ultimo a lasciare Coverciano il Ct Cesare Prandelli. Gli azzurri dovranno tornare a Firenze entro le 12 di lunedi’ 4 giugno e nel pomeriggio e’ fissato un allenamento a porte chiuse. Martedi’ 5, invece, allenamento al mattino sempre a porte chiuse mentre alle 15.30 partenza dall’aeroporto di Pisa per Cracovia con arrivo alle 17.25, mentre alle 19 e’ previsto il primo allenamento in Polonia, presso lo stadio Municipale di Cracovia.